I Soliti ignoti, Marta Flavi fa flop e perde 113.550 euro

La conduttrice ha perso nell’ultima prova una cifra importante che sarebbe stata devoluta in favore dello Spallanzani

Una delusione cocente per Marta Flavi a I Soliti Ignoti-Il ritorno, il preserale condotto da Amadeus che nelle ultime settimane vede giocare personaggi del mondo dello spettacolo per un una buona causa. Nella puntata del 28 gennaio, la conduttrice ha raggiunto un montepremi da capogiro, ben 133.500 euro, che sarebbe potuto andare all’ospedale di Roma, ma purtroppo così non è stato.

Marta ha perso tutto proprio nella sfida finale, quella in cui i concorrenti sono chiamati a riconoscere a quale dei partecipanti è legato il parente misterioso. Fino a quel momento l’ex moglie di Maurizio Costanzo aveva gareggiato benissimo, riuscendo ad abbinare la maggior parte dei partecipanti al loro mestiere, così come richiesto nella prima parte del gioco per accumulare il denaro da vincere con la sfida finale.

Proprio sul più bello, però, la Flavi ha fatto flop. Il parente misterioso da indovinare era una giovane ragazza, figlia di una degli ignoti sulle pedane. Il dubbio della conduttrice, come spesso accade, si era ridotto a due partecipanti, la numero 4 e la numero 5. Tra loro due, però, Marta ha indicato come possibile madre del parente misterioso l’ignoto numero 4, sbagliando. La risposta giusta, infatti, sarebbe stata l’ignoto numero 5.

“Eri andata molto vicino alla risposta giusta, Marta. Sei stata comunque molto brava! Mi dispiace” sono state le parole di consolazione pronunciate da Amadeus nei confronti di Marta Flavi che si è mostrata molto rammaricata per l’occasione persa. I 133.500 euro di montepremi che sarebbero andati in beneficenza allo Spallanzani di Roma, sono andati invece in fumo. Questa sera toccherà a un altro vip tentare di vincere per un’altra buona causa.

Quanto ad Amadeus, nonostante a I Soliti Ignoti si mostri sempre sorridente, in questi giorni starebbe valutando di dimettersi dal ruolo di direttore artistico del Festival di Sanremo per via delle polemiche delle ultime ore legate alla presenza del pubblico all’Ariston. Il conduttore ha sempre detto di non riuscire a immaginare la kermesse in un teatro vuoto, ma negli ultimi giorni avrebbe ricevuto un no da parte del ministro della Cultura Franceschini, che avrebbe innescato una serie di polemiche. Una vicenda piuttosto complicata, ancora lontano dall’essere chiarita.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

I Soliti ignoti, Marta Flavi fa flop e perde 113.550 euro