Ventura al vetriolo sull’Isola: “Hanno tentato di farmi del male”

Simona Ventura si racconta a Marco Marra e non nasconde il rammarico per la sua partecipazione all'Isola dei Famosi

Simona Ventura è sicuramente una delle presentatrici italiane più apprezzate. Una solida carriera alle spalle, fatta di alti e bassi, e una grinta che l’ha portata nei migliori studi televisivi e a condurre le trasmissioni più ambite dalle sue colleghe.

Super Simo ha ripercorso tutto il suo cammino raccontandosi a La mia passione, programma condotto da Marco Marra. Ha ricordato, senza nascondere una certa emozione, il suo esordio come valletta e l’incontro con Gianni Versace. Un aneddoto simpatico, ma che fa ben comprendere la determinazione della conduttrice e la sua voglia di emergere. Si presentò, infatti, alla porta dello stilista e fece ciò che per molti è impensabile: gli chiese degli abiti da indossare per Miss Universo, riuscendo anche ad ottenerli.

A seguire un’escalation, con la Ventura alla guida di programmi rimasti nella storia della televisione italiana e, spesso, prettamente maschili: Mai dire gol, La domenica sportiva, Quelli che il calcio, Le Iene e Temptation Island. Uno dei maggiori successi, però, è forse la conduzione, nel 2004, del Festival di Sanremo, che raramente viene affidato esclusivamente ad una donna.

Simona ha parlato, inoltre, della sua vita privata, ricordando le nozze con Stefano Bettarini. Un matrimonio faticoso, in cui difficilmente i due riuscivano a trovarsi a causa degli impegni lavorativi e che si è concluso, dopo otto anni, con un divorzio. Oggi, invece, la conduttrice dopo un’altra storia importante finita male con Gerò Carraro, ha ritrovato l’amore con Giovanni Terzi.

Un evento difficile, ma importante, è stata anche la triste vicenda che ha colpito il figlio Niccolò Bettarini. Aggredito e accoltellato fuori una discoteca l’estate scorsa. Nell’affrontare questo avvenimento, la Ventura ha trovato una grande forza che non credeva di avere.

Qual è il segreto di Simona? Non solo la grinta, la passione e il sorriso, ma anche il suo modo di concepire la televisione:

Ho sempre bisogno di sperimentare, ma con un occhio sono sempre attaccata alla tradizione. Ho voluto soprattutto essere includente, cioè fare dei programmi semplici che arrivino a tutti.

La carriera di Simona Ventura, però, non è stata costellata solo di successi. Un po’ di rammarico, infatti, appare sul volto della conduttrice quando si parla dell’Isola dei Famosi, che ha affrontato prima come presentatrice e poi come concorrente.

In particolare, la Ventura ha approfittato dell’occasione per togliersi qualche sassolino sull’esperienza dell’edizione del 2016 che l’ha vista protagonista. Ha ammesso di non aver mai riguardato quelle puntate e che ha percepito un certo accanimento nei suoi confronti durante il gioco:

Non l’ho più guardato per tutto quello che è successo dopo, per quello che ho saputo. Sinceramente non mi aspettavo ci fosse un odio così viscerale nei miei confronti, hanno tentato di farmi del male. È stata comunque un’esperienza da ricordare, ma non l’ho più guardata. È stato un momento molto doloroso.

Una stoccata ad Alessia Marcuzzi, con la quale non corre buon sangue e che era alla guida di quell’edizione. La Ventura, in ogni caso, è riuscita a superare quei brutti momenti, tornando a condurre con grande professionalità e portando al successo programmi come Temptation Island Vip (a cui ha partecipato anche l’ex marito Stefano Bettarini con la nuova compagna Nicoletta Larini) e, recentemente, The Voice of Italy.

Non ci resta che chiederci se Alessia Marcuzzi risponderà alle nuove e velate accuse della Ventura o se sceglierà di non dare peso a queste parole, sotterrando l’ascia di guerra.

Ventura al vetriolo sull’Isola: “Hanno tentato di farmi de...