Simona Ventura intervista Chiara Ferragni e ammette: “Non sono una che aspetta la telefonata”

Simona Ventura fa una retrospettiva completa sulla sua carriera ed è pronta a intervistare la Ferragni

Simona Ventura è pronta ad ospitare un evento televisivo attesissimo: Fenomeno Ferragni, la serata targata Rai dedicata a Chiara Ferragni.

La super influencer italiana, seguitissima sui social network, ha esordito sul grande schermo lo scorso anno al Festival di Venezia con il documentario Chiara Ferragni – Unposted che ha svelato i retroscena della sua invidiatissima vita sia professionale che privata.

Fenomeno Ferragni sarà un evento televisivo a tutto tondo che vedrà la Ventura intervistare Chiara: una chiacchierata tra due professioniste che nei rispettivi settori ricoprono degli incredibili primati. Se la Ferragni oggi è una delle donne più seguite a livello internazionale, nei primi anni Duemila la Ventura era soprannominata Super Simo proprio per il suo essere “il Re Mida” della tv nostrana.

Uno status prestigioso che Simona ha ripercorso a ritroso in una dettagliata intervista al Corriere della Sera. Una retrospettiva sul suo percorso professionale che l’ha vista come vera e propria star del mondo dell’intrattenimento anche grazie ad un intuito speciale per programmi nuovi e destinati a diventare dei successi pronti a durare: da Le Iene, a Mai dire Goal, fino a L’Isola dei Famosi. Un periodo d’oro che ha trasformato la conduttrice in una delle regine del piccolo schermo che oggi ha la fortuna di poter scegliere con molta cura i progetti televisivi a cui dire “sì”:

Oggi sono estremamente serena. Ho la mia casa di produzione, ho dei format in onda su Discovery, uno che è stato accettato da Amazon, faccio delle cose per la Rai… non sono una che aspetta la telefonata. Poi tutte le cose belle che sono successe nella mia carriera rimangono: fino a prova contraria ho fatto tutto il possibile in televisione. È un grande privilegio che unito all’affetto del pubblico, che non mi è mai mancato, mi fa stare davvero tranquilla. E, combinazione, da quando ho questa forma mentale le proposte fioccano.

Proprio la serata dedicata alla Ferragni si è rivelata una sfida coraggiosa per Simona che porterà sul piccolo schermo uno dei volti social più noti ma che, per il pubblico generalista, è ancora piuttosto sconosciuto. Una prova importante per la conduttrice che negli ultimi anni è sempre più dedita alla sperimentazione di programmi originali:

Ho subito intuito il potenziale. Riesco da sempre ad anticipare un po’ il gusto del pubblico e sono convinta che ora è indirizzato verso cose nuove, come le serate evento. Sono abbastanza curiosa di capire che impatto possa avere Chiara Ferragni nella tv generalista. In generale sappiamo bene che i social non spostano una virgola in termini di ascolto televisivo. […] la maggior parte degli influencer non sono in grado di lavorare in tv. Al momento la tv non ha bisogno del web.

Super Simo non ha perso l’occasione anche per commentare l’operato dei suoi colleghi e, in particolare, la conduttrice si è voluta congratulare con Alfonso Signorini, al timone per il secondo anno consecutivo del Grande Fratello Vip: “La vera tragedia dei reality è che si è persa personalità nella conduzione. Per me il presentatore di quel tipo di format deve avere un approccio molto istintivo, appassionato. Per questo mi piace tantissimo Alfonso Signorini, si vede che ama il suo programma”.

Una retrospettiva completa sulla carriera di una delle presentatrici più iconiche della televisione italiana che con i suoi programmi ha fatto compagnia a milioni di spettatori italiani e che speriamo di vedere tornare a brillare in tv.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Simona Ventura intervista Chiara Ferragni e ammette: “Non sono u...