Sanremo, Luciana Littizzetto scrive ad Amadeus

Luciana Littizzetto scrive ad Amadeus per dargli alcuni consigli su Sanremo

Luciana Littizzetto scrive ad Amadeus e lo mette in guardia su Sanremo dopo le polemiche dei giorni scorsi e a poche settimane dall’inizio del Festival. La comica è comparsa a Che tempo che fa dopo l’incidente avvenuto prima di Natale e ha commentato la kermesse che si svolgerà dal 4 all’8 febbraio.

“Tra le undici donne, ci potevo stare anche io – ha detto la comica, parlando delle donne scelte per affiancare Amadeus sul palco dell’Ariston -. È successo un gran casino sulla fidanzata di Valentino Rossi – ha aggiunto riferendosi a Francesca Sofia Novello -, perché Amadeus ha detto che è molto bella e che sa stare un passo indietro rispetto a un grande uomo. Ma io avrei potuto fare meglio! Avrei potuto fare un passo indietro e mi sarei stesa dietro! Mi levavo subito di torno”.

La Littizzetto ha condotto ben due edizioni di Sanremo in coppia con Fabio Fazio, nel 2013 e nel 2014. Luciana si è quindi rivolta ad Amadeus, presentatore e direttore artistico del Festival, per dargli qualche consiglio. “Devi fare attenzione: l’Ariston è come una lavatrice e ne puoi uscire infeltrito! – ha svelato -. Devi stare attento a non pestare me**e. Non c’è nulla che ti salvi”.

“Prima cosa, quest’anno al centro ci sarà la musica – ha detto -. Anche se è una boiata pazzesca, ma dillo anche tu. Sorridi molto ma non troppo sennò sembri scemo. Non fidarti di nessuno, tranne di Vincenzo Mollica. Quando entra Tiziano Ferro, toccalo, che porta bene. Ah, essere molto belle è una botta di c**o e non una conquista”.

Nel frattempo, Amadeus ha rilasciato nuove dichiarazioni, chiarendo la sua posizione. Il conduttore, ospite di Le parole della settimana di Massimo Gramellini, ha chiarito: “Ho riportato una confidenza che mi ha fatto Francesca Sofia Novello quando l’ho conosciuta  – ha svelato -, perché quelle parole me le ha raccontate direttamente lei, raccontandomi il rapporto bellissimo che ha con Valentino Rossi. Inteso ovviamente come capacità di essere discreta rispetto ai riflettori puntati su un grande campione come Valentino e naturalmente parlo di discrezione. Non è certamente un passo indietro inteso come una donna che deve stare proprio un passo indietro sotto tutti i punti di vista rispetto all’uomo, che è una follia: non l’ho mai pensato e mai lo penserò. Questa cosa è stata strumentalizzata”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Sanremo, Luciana Littizzetto scrive ad Amadeus