Sanremo è finito ma le polemiche no: Ermal Meta risponde a Willie Peyote

Ermal Meta, che ha chiuso il Festival al terzo posto, risponde alle parole pungenti di Willie Peyote

Ultimi colpi di coda di un Festival di Sanremo che nonostante tutte le difficoltà e gli imprevisti è arrivato alla conclusione. Hanno trionfato i giovanissimi Maneskin con il loro brano pop-rock Zitti e Buoni ma i riflettori restano ancora accesi sui concorrenti in gara e sulle loro canzoni che sentiremo alla radio ancora per un po’. Ermal Meta, favorito dalla prima serata da tutte le classifiche previste, ha chiuso al terzo posto, preceduto a sorpresa da Fedez e Francesca Michielin con la loro Chiamami per nome.

Ad accendere la polemica però è Willie Peyote che ha vinto il premio della critica ma ha chiuso al sesto posto nella classifica generale con la sua Mai dire mai (la locura). Tutto è cominciato proprio durante la kermesse musicale, nel pieno svolgimento del Festival infatti il rapper torinese ha rilasciato un’intervista pungente proprio nei confronti di Ermal, giudicandolo “ruffiano” per aver presentato nella serata dei duetti il brano Caruso di Lucio Dalla, proprio nel giorno dell’anniversario del compleanno dell’artista. Ermal è stato accusato dal collega di gara di essere stato “scolastico” nell’interpretazione canora e di aver tutto sommato fatto bene i compiti. Come se essere “solo” un bravo cantante intonato debba essere una colpa e non un merito.

In più Willie Peyote non ha apprezzato la classifica che ha premiato Ermal e penalizzato invece Annalisa descritta dai critici come una “cantante algida” ma giudicata dal rapper invece come “il vulcano dell’Etna in eruzione”. Come era prevedibile, è arrivata – attraverso Twitter – la risposta di Ermal Meta, in modo educato ma incisivo, nello stile che lo contraddistingue:

Caro Willie Peyote, voglio farti un dispetto e dirti quello che penso. Penso che tu sia bravo. Ieri eravamo a due metri di distanza nei camerini e se mi avessi detto di persona queste parole, saresti stato il coraggioso che appari sul palco. Buona fortuna e buona musica.

Il botta e risposta tra i due cantanti finirà qui? Per ora non ci resta che rimanere in attesa, intanto la rotazione radiofonica siamo sicuri che darà il successo meritato a entrambe le canzoni, a prescindere dalla classifica sanremese.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Sanremo è finito ma le polemiche no: Ermal Meta risponde a Willie Pey...