Sanremo, Baglioni elimina le nuove proposte e le vallette fisse

Claudio Baglioni si prepara a condurre il prossimo Festival di Sanremo, rivoluzionando la formula della kermesse

Estate tempo di vacanza, ma non per Claudio Baglioni, che si prepara a rivoluzionare il Festival di Sanremo, eliminando le Nuove Proposte e le vallette fisse.

Dopo il grande successo della scorsa edizione, il cantautore è stato confermato alla guida della kermesse. Per ora manca ancora l’ufficialità, ma secondo le prime indiscrezioni Baglioni, che ama farsi chiamare “dittatore artistico”, ha intenzione di cambiare totalmente la formula del Festival. Nel 2019 infatti sparirà la categoria Nuove Proposte e l’intera manifestazione verrà dedicata ai Big, che potrebbero passare dal 20 a 24.

Ma andiamo con ordine: il Festival quest’anno andrà in scena dal 5 al 9 febbraio e a guidarlo ci sarà ancora una volta Claudio Baglioni, nelle vesti di conduttore e direttore artistico. Secondo la tradizione nel corso della kermesse si svolgono due gare parallele: quella dei Big e quella delle Nuove Proposte. Dal 2019 non sarà più così, i giovani infatti si sfideranno in un altro show, che si svolgerà il 13 e il 14 dicembre. Chi vincerà la competizione – che si terrà al Teatro Casinò – potrà accedere a Sanremo, gareggiando accanto ai grandi nomi della musica che saliranno su palco dell’Ariston.

Con questa decisione Claudio Baglioni riuscirebbe ad aumentare il numero di cantanti in gara, rendendo il Festival ancora più avvincente. Fra le novità introdotte nel 2019 ci sarà l’assenza di co-conduttori e vallette fisse come accaduto lo scorso anno con Pierfrancesco Favino e Michelle Hunziker, ma ogni sera si alterneranno personaggi diversi.

Baglioni avrebbe anche confermato la decisione di annullare le eliminazioni, come era avvenuto nell’ultima edizione. “L’eliminazione è stata eliminata – aveva spiegato – Non ci sarà, come in tutte le edizioni precedenti, quella pratica un po’ violenta del dover mandare a casa qualcuno. Chiunque degli invitati al Festival, cominceranno il Festival e lo finiranno. Nessuno andrà via, nessuno dovrà fare le valigie. Ci sarà comunque un concorso, ma questo renderà Sanremo simile a un festival del cinema o a un festival letterario”.

Claudio Baglioni

Claudio Baglioni – Fonte: Instagram

Sanremo, Baglioni elimina le nuove proposte e le vallette fisse