Rula Jebreal, Diego Bianchi risponde dopo il rifiuto a Propaganda Live

Dopo il no di Rula Jebreal a "Propaganda Live", perché unica ospite donna, Diego Bianchi risponde alla giornalista

Diego Bianchi risponde a Rula Jebreal dopo il rifiuto della giornalista a partecipare alla sua trasmissione, Propaganda Live, perché unica donna tra gli ospiti. Il conduttore dell’irriverente programma di La7 non ha gradito le accuse lanciate da Jebreal e ha voluto fare alcune precisazioni, spiegando qual è il suo modo di lavorare e l’intento della trasmissione.

“È strano essere la notizia, ma stamattina ci siamo trovati a essere al centro dell’attenzione”, ha esordito Bianchi in apertura di puntata. Il riferimento è proprio a Rula Jebreal che avrebbe dovuto essere tra gli ospiti di Propaganda Live del 14 maggio per parlare della situazione tra Palestina e Israele.

Come di consueto, infatti, sul profilo Instagram del programma nella mattinata erano stati annunciati gli interventi che si sarebbero susseguiti con un post che raffigurava tutti gli ospiti confermati, compresa Rula Jebreal. La giornalista, però, avendo visto che sarebbe stata l’unica donna tra sette uomini ha comunicato che non sarebbe più andata.

“7 ospiti…solo una donna. Come mai? Con rammarico devo declinare l’invito, come scelta professionale non partecipo a nessun evento che non implementa la parità e l’inclusione”, ha scritto in un commento.

In un tweet in cui confermava la sua volontà, poi, Rula Jebreal aveva aggiunto: “Le mie parole al Festival di Sanremo e il mio impegno per la parità e l’inclusione sono principi morali che guidano la mia vita. Non sono solo parole, sono scelte! La sottorappresentazione femminile nei media italiani è parte centrale del problema”.

La risposta da parte della trasmissione è arrivata in onda, attraverso le parole di Diego Bianchi, conduttore e ideatore di Propaganda Live, che, evidentemente nervoso, ha voluto precisare qual è il pricipio che guida lui e la sua squadra nella scelta degli ospiti.

“Abbiamo capito che Rula Jebreal non ha mai visto Propaganda Live (…). Noi chiamiamo quella persona per dire quella cosa perché pensiamo che sia la più competente in quell’ambito, non pensiamo subito al sesso. L’episodio di oggi è particolarmente spiacevole perché noi non avevamo chiamato Rula Jebreal in quanto donna, ma perché, data la situazione tra Israele e Palestina, dalla storia di Rula Jebreal, ci sembrava la persona migliore per aiutarci e per portare uno specifico punto di vista. Il risultato è che non avremo una donna e non ci sarà nessuno a parlare di Palestina con quel pensiero, quel ragionamento che volevamo condividere”.

La vicenda, in effetti, rappresenta un po’ un parodosso dal quale nessuno esce vincitore. Perché che ci sia un problema di rappresentazione femminile nei media italiani (e non solo) è evidente, ma siamo sicuri che il modo giusto per far sì che questa rappresentazione aumenti sia rifiutarsi di offrire il proprio punto di vista?

Rula Jebreal, nella sua esternazione, ha dimostrato in effetti di non conoscere bene il programma di Diego Bianchi, altrimenti avrebbe saputo che nel cast fisso della trasmissione ci sono due giornaliste Francesca Schianchi e Constanze Reuscher. Forse, seguendo le parole che il conduttore ha pronunciato sulla competenza come requisito alla base della scelta degli ospiti, la domanda che bisognerebbe farsi è come mai siano così poche le donne ritenute migliori degli uomini per competenza in certi argomenti o lavori. È per un problema di accesso a certe professioni o per un problema di rappresentazione? La (dis)parità di trattamento è un argomento complesso, che in quanto tale non va sminuito riducendo tutto a una questione numerica.

Con questa mossa non crediamo che Rula Jebreal abbia fatto del bene alle donne, né in generale al pubblico: ha perso un’occasione per mostrare come le donne possano essere competenti più degli uomini e come possano avere un loro punto di vista autorevole. Ha perso un’occasione per salire su quel palco e accendere i riflettori sulla questione di persona e in altro modo. Così, invece, hanno perso tutti.

Propaganda Live ospiti

Il post di Propaganda Live su Instagram che annunciava gli ospiti della puntata

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Rula Jebreal, Diego Bianchi risponde dopo il rifiuto a Propaganda Live