Rosa Perrotta, matrimonio a Napoli poi un figlio

Dopo l'Isola, Rosa Perrotta si racconta dal matrimonio alla voglia di un figlio

Dopo l’esperienza sull’Isola dei Famosi, Rosa Perrotta racconta il suo futuro, dal matrimonio a Napoli ad un figlio.

Il ritorno in Italia dall’Honduras è stato molto emozionante per l’ex tronista di Uomini e Donne. Grazie alla complicità di Alessia Marcuzzi infatti il suo fidanzato, Pietro Tartaglione, le ha chiesto di sposarlo. Una proposta di nozze molto romantica che presto verrà seguita da un matrimonio in grande stile nella città natale di Rosa Perrotta.

“La proposta di matrimonio del mio fidanzato in diretta tv? No, non me l’aspettavo – ha confessato l’ex naufraga a Spy -. In passato abbiamo parlato di nozze, ma mai concretamente. Ero così stordita su quella sedia, in diretta, sembravo un pesce lesso. Troppe emozioni. Ancora non ho razionalizzato. Voglio riprendere la mia vita – ha spiegato -, ma ammetto che l’esperienza dell’Isola mi ha cambiata profondamente. Ora ho una nuova visione della felicità e mi immagino mamma. Questa per me ora è la parola più bella del mondo”.

Quando era sull’Isola dei Famosi, Rosa Perrotta aveva già svelato la sua voglia di maternità, divenuta ancora più forte quando Pietro Tartaglione ha chiesto la sua mano. “Ci sposeremo a Napoli” ha annunciato, senza però rivelare nessun altro dettaglio riguardo la cerimonia. L’unica certezza è che sarà nella città che ha dato i natali all’ex tronista e all’avvocato.

Di sicuro fra gli invitati ci saranno Maria De Filippi e i naufraghi con cui Rosa Perrotta ha creato un rapporto di amicizia in Honduras. “Sull’Isola ho legato soprattutto con Paola Di Benedetto e Filippo Nardi – ha rivelato -. Lui è il mio vincitore. È un uomo che ha il coraggio di dire sempre quello che pensa. Una persona perbene, coraggiosa, cazzuta. Un figo, insomma. Chi mi ha sorpreso in positivo è stata Francesca Cipriani – ha concluso -. Se prima del reality mi avessero proposto una pizza con lei avrei detto di no. Troppo diverse. Dopo l’Isola faccio mea culpa e dico: Francesca è una ragazza strepitosa”.

Rosa Perrotta, matrimonio a Napoli poi un figlio