Romina Power su Al Bano: “Siamo ancora perfetti”. E ricorda la suocera Jolanda

Ospite dell'ultima puntata di "Oggi è un altro giorno", Romina Power si è raccontata senza filtri

Si conclude alla grande questa stagione di Oggi è un altro giorno, lo show condotto da Serena Bortone. Per l’ultima puntata prima della pausa estiva, la presentatrice ha accolto in studio Romina Power, che si è raccontata a tutto tondo. Dal ricordo di suo papà Tyrone all’arrivo in Italia, quando si è innamorata di Al Bano, sino ai giorni d’oggi: l’artista ha voluto ripercorrere la sua vita – professionale e privata – regalandoci tantissime emozioni.

Nata a Los Angeles da papà Tyrone e mamma Linda, due famosi attori americani, è cresciuta con la nonna in Messico assieme a sua sorella Taryn. Era ancora una bambina quando è rimasta orfana del padre: “Ricordi veri e propri purtroppo non ne ho, iniziano dopo la sua morte. Non so il vero motivo, devo aver rimosso per proteggermi dal grande dolore” – ha rivelato Romina Power – “Non ho nulla di noi insieme, ma ho molti sogni in cui ho vissuto con lui”. L’assenza di una figura paterna le è pesata moltissimo, ma solo in età adulta è riuscita a fare pace con la sua scomparsa.

“Quando è nata la mia prima figlia, ho sentito il bisogno di conoscerlo sul serio” – ha raccontato. Ha così avuto inizio una lunghissima ricerca, durata oltre 25 anni, che l’ha portata a scoprire chi era davvero suo padre: “Era una bellissima persona, la vita poteva concederci qualche anno in più insieme. Mi avrebbe insegnato veramente tanto”. Approdata in Italia, anche Romina ha intrapreso la carriera di attrice. E un giorno, sul set di un musicarello, ha conosciuto Al Bano: il loro amore idilliaco ha fatto sognare intere generazioni, e anche oggi che il matrimonio è naufragato entrambi mantengono un bellissimo rapporto, oltre ad un sodalizio professionale che li porta ancora in giro per il mondo.

“Credo che le nostre due voci insieme creino una vibrazione. L’unione crea una sensazione magari inconscia in chi l’ascolta” – ha ammesso Romina Power, raccontando poi qualcosa in più sul suo nuovo legame con Al Bano: “Adesso è più divertente fare i concerti con lui. Ora, sul palco gli posso dire di tutto, perché in camera d’albergo non può più rinfacciarmi niente. Sul palco non è cambiato niente, siamo ancora perfetti“. Nei lunghi anni del loro amore, Romina ha intessuto uno splendido rapporto anche con sua suocera Jolanda, che è venuta a mancare quasi due anni fa.

Nel descriverla, ancora oggi non può fare a meno di commuoversi: “Aveva un’ingenuità tipica dei bambini. Con lei abbiamo cresciuto i miei figli, non ho mai avuto balie perché avevo lei, la nonna, che li adorava”. E poi si è lasciata andare al dolce ricordo di un aneddoto: “La più grande conferma dell’amore avuto da lei è stata quando, dopo tanti anni, io e Al Bano abbiamo ripreso a cantare insieme. Si è voluta pagare il biglietto da sola, si è seduta in prima fila e si è lanciata verso di me per baciarmi”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Romina Power su Al Bano: “Siamo ancora perfetti”. E ricorda la suo...