Raffaella Carrà, l’omaggio della Rai: quando andrà in onda Carramba che sorpresa

La Rai ha deciso di omaggiare Raffaella Carrà, riportando sul piccolo schermo uno dei suoi programmi più famosi

Raffaella Carrà ha lasciato un’impronta indelebile nei cuori degli italiani, e dopo la sua morte sono tantissimi i fan della conduttrice che hanno voglia di rivedere alcuni dei suoi show di successo. Nella sera della sua scomparsa la Rai ha trasmesso uno speciale di Techetecheté dedicato alla Carrà e ha mandato in onda la prima puntata dello spettacolo di varietà Carramba che sorpresa, quella del 21 dicembre 1995.

La riproposizione dello show, che ha fatto la storia della tv italiana, è piaciuta al pubblico della rete ammiraglia, che ha così deciso di fare un grande regalo a tutti i fan della “Raffa nazionale“: per tutta l’estateogni martedì in prima serata a partire dal 13 luglio saranno trasmesse le puntate più emozionanti e toccanti del programma che negli anni Novanta ha tenuto incollati al piccolo schermo milioni di telespettatori.

La conduttrice è stata uno dei primi volti della tv ad avvicinarsi alle storie degli italiani, che per la prima volta partecipavano a uno show durante il quale venivano realizzati desideri nascosti, sorprese e organizzati incontri inaspettati, architettati insieme a un complice chiamato gancio. A toccare il cuore degli italiani erano soprattutto i ricongiungimenti familiari, tra parenti che non si vedevano da molto tempo.

Il tutto era condito da momenti di grande intrattenimento con la presenza di personaggi noti del panorama italiano, senza dimenticare gag, sketch comici ed esibizioni di cantanti di fama nazionale e internazionale. Basti ricordare che Raffaella Carrà riuscì a far salire sul suo palco artisti come Madonna, Mariah Carey, Céline Dion, Britney Spears e Julio Iglesias.

L’enorme successo della trasmissione televisiva Carramba che sorpresa ha influenzato anche il nostro linguaggio, tanto che l’istituto Treccani ha inserito il termine “Carrambata” nell’omonima enciclopedia.

Il nome di Raffaella Carrà era venuto fuori durante la presentazione dei palinsesti per la stagione 2021/2022, in occasione dei quali Coletta aveva specificato: “Raffaella Carrà ha scelto di essere lontana dalla vita pubblica in questo anno e mezzo. Con lei stiamo tentando di parlare. Resta un desiderio, quello di portarla per un progetto particolare su Rai 1”. Il suo sogno era quello di poterla rivedere sul palco dell’Ariston, al Festival di Sanremo, ma anche su quello di Eurovision, manifestazione riportata in Italia grazie alla vittoria dei Måneskin.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Raffaella Carrà, l’omaggio della Rai: quando andrà in onda Carramb...