Patrizia Pellegrino, tradita e abbandonata dal marito dopo 14 anni

Stefano Todini ha deciso di rifarsi una vita lontano dall'attrice con cui vantava un lungo rapporto

È finita. È finita come peggio non poteva, ovvero con la decisione improvvisa di chiudere con il passato cancellando una famiglia voluta, difesa e protetta. Per Patrizia Pellegrino, che affida la sua versione sulla rottura con l’imprenditore Stefano Todini a Diva e Donna, dopo 14 anni questa è la seconda, immensa disillusione della sua esistenza sul fronte sentimentale.

“Insieme abbiamo cresciuto i miei figli, avuti con il mio primo marito Pietro Antisari. E’ una grande delusione: si tratta del mio secondo progetto di vita e speravo fosse l’ultimo”, ha reso noto Diva e Donna. Invece per l’attrice napoletana le cose sono andate diversamente dalle sue aspettative, ma come peggio non si può considerato che dopo aver subito l’onta del tradimento, la Pellegrino aveva tentato di ricucire i rapporti col marito. Tentativo, evidentemente, vano.

Un rapporto, il loro, che era in piedi ormai da 14 anni considerando convivenza, fidanzamento e matrimonio: “E’ stato lui a mettermi di fronte al fatto compiuto – si legge – e in modo improvviso. Fino a Natale la nostra unione sembrava potesse riprendersi dalla crisi, poi lui ha cambiato strada e tramite avvocati mi ha fatto sapere che desiderava cominciare una nuova vita. Mi ha lasciato qui a casa da sola, amareggiata e delusa. Non abbiamo più alcun tipo di rapporto; da qualche mese non lo vedo più”.

Patrizia ha fatto il possibile perché il marito rivedesse la sua decisione: “Per molto tempo ho pensato che quella di Stefano fosse una crisi passeggera ed ero pronta a riaccoglierlo a braccia aperte: ho aspettato, per tre anni e mezzo, che cambiasse idea e ho difeso il nostro rapporto con i denti. Ma ora sono dovuta arrivare alla conclusione che questo suo distacco, questo abbandono, la lontananza “fisica”, sia un modo di dirmi che non mi ama più. Ma adesso sto meglio, ho ritrovato il mio equilibrio. (…) ero arrivata ad avere delle crisi di panico prima di entrare in scena quando, nel 2011, mi ha tradito la prima volta. Mi sono dovuta curare con gli psicofarmaci, lottando per ritrovare quell’equilibrio che mi aveva tolto lui, un equilibrio necessario per fare andare avanti la mia vita, la famiglia, i miei figli, il lavoro”.

Stefano Todini e Patrizia Pellegrino (foto Getty)

Un malessere profondo che ha imposto all’attrice e showgirl televisiva di affidarsi alle cure di uno specialista che le consentisse di riprendere le fila della sua vita, professionale e familiare. Per tre anni e più ha tentato di rimettere in piedi il suo matrimonio. Non è servito. Dallo scorso dicembre è con i suoi figli, lontana dal suo compagno con cui ha condiviso 14 anni della sua vita.

Fonte: DiLei

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Patrizia Pellegrino, tradita e abbandonata dal marito dopo 14 ann...