Pamela Prati, nuove sconvolgenti rivelazioni di un ex protagonista di Uomini e Donne

Il mistero sulle nozze di Pamela Prati si infittisce dopo le dichiarazioni sconvolgenti di un ex protagonista di Uomini e Donne

Non si arresta il clamore mediatico intorno al caso delle nozze di Pamela Prati e ora spuntano anche le sconvolgenti rivelazioni di un ex corteggiatore di Uomini e Donne.

La showgirl sarda si sarebbe dovuta sposare l’8 maggio con Mark Caltagirone, l’imprenditore romano che, come aveva raccontato in numerose interviste, era riuscita a rubarle il cuore, rendendola moglie e madre a 60 anni. Le nozze però sono state rimandate: troppa pressione mediatica e pettegolezzi, che hanno portato la Prati ad avere un malore e a temere per la propria salute.

Nelle ultime settimane si è parlato molto del fidanzato della soubrette, che nessuno ha mai visto e che ha scelto di non mostrarsi in pubblico, ma soprattutto di Eliana Michelazzo e Pamela Perricciolo. Le amiche e agenti della Prati sono state più volte accusate di aver messo in piedi una vera e propria truffa, organizzando un finto fidanzamento e matrimonio.

Tante le testimonianze che sembrano inchiodarle, da quella di Sara Varone, innamorata di un uomo che in realtà non esisteva, a quella di Alfonso Signorini, caduto nella stessa trappola. Ad essersi dissociate dalla Aicos, l’agenzia che gestiscono, anche Angelo Sanzio, ex gieffino, conosciuto come il Ken Umano italiano, e Rosa Perrotta, che aveva partecipato all’addio al nubilato della Prati.

In queste ore sputa una nuova testimonianza. Questa volta a parlare è Emanuele Trimarchi, ex corteggiatore di Uomini e Donne che venne scelto da Anna Munafò nel 2014. Il giovane, intervistato dal settimanale Chi, ha rilasciato dichiarazioni sconvolgenti, che gettano una nuova luce, decisamente sinistra, su quello che ormai è stato definito come “l’affaire Pamela Prati”.

Emanuele ha spiegato di essersi affidato all’agenzia di Eliana Michelazzo e Pamela Perricciolo dopo la fine di Uomini e Donne, ma di aver vissuto un vero e proprio incubo.

“Ho perso un anno di carriera, occasioni – ha confessato, parlando delle due agenti -. Ho vissuto in una stanza senza porte e finestre perché loro prendono in mano la tua vita e la frantumano. Diventano “la tua famiglia”. Decidono chi devi frequentare, come ti devi vestire, ti rendono non rintracciabile, sei una marionetta. Io non potevo usare nemmeno il telefono. Ti fanno cambiare numero di continuo. Loro sono la paura. Loro ti catturano, ti manipolano psicologicamente. Prima prendono la tua fiducia. Io ero il loro nipotino. Ma allo stesso tempo la frase successiva era: “Devi fare come diciamo noi”.

Il ragazzo, che oggi ha 29 anni, ha svelato di aver detto addio ad Anna Munafò proprio a causa dell’intervento di Eliana e Pamela, che – a suo dire – lo avrebbero ingannato, facendogli credere che la modella stava con un altro.

“Mi hanno fatto leggere alcune conversazioni, via Facebook, tra Anna e Danny Coppi, cugino di Simone Coppi, magistrato, nonché marito di Eliana – ha ricordato Emanuele Trimarchi -. Ovviamente non esistevano né Danny, né Simone. Ma io quando ho letto le chat tra Anna e Danny ci sono cascato. Credevo anche a Simone Coppi – ha aggiunto al settimanale Chi -: era un magistrato dell’antimafia che mi minacciava se non facevo quello che dicevano Eliana e Pamela. Ho tutte le chat. Mi diceva che ero seguito e intercettato. In un anno ho perso 12 chili e ho anche pensato al suicidio. E intanto Eliana mi ripeteva: “Anna sente Danny, il cugino di mio marito”. Mi mostrava le conversazioni e rideva. Avevo paura di Pamela, e non mi faccia aggiungere altro…”.

Il rapporto lavorativo dell’ex corteggiatore di Uomini e Donne con le agenti è durato per circa un anno, durante il quale Emanuele ha dichiarato di aver vissuto molti momenti difficili. “Mi davano 500 euro a serata – ha spiegato -. Io venivo dal cantiere, dove guadagnavo 40 euro al giorno spaccandomi la schiena. Per me era oro colato… quando me li davano. Poi ho scoperto che mi “vendevano” a 3.500 euro. Faccia i conti lei. Per indossare un certo modello di braccialetti mi davano 100 euro al mese. Quando mi sono rifiutato, Eliana ha chiamato mia madre e le ha detto: “Quel bamboccio di tuo figlio…”. Mi fermo qui”.

A questo punto non resta che attendere la replica di Eliana e Pamela, ma soprattutto della Prati, che nelle ultime settimane non ha mai smesso di difendere le sue manager e amiche dagli attacchi.

Pamela Prati

Pamela Prati – Fonte: Getty Images

Pamela Prati, nuove sconvolgenti rivelazioni di un ex protagonista di ...