Pamela Anderson choc: “Sono stata violentata da bambina”

"Sono stata molestata quando avevo 6 anni da una babysitter e a 12 ho subito una violenza sessuale dal fratello di un mio amico". A 46 anni Pamela Anderson racconta la sua infanzia difficile: "Solo l’amore per gli animali mi ha salvata e mi sono votata alla loro protezione", ha detto l’attrice durante la presentazione, a Cannes, della fondazione "Pamela Anderson Foundation" a tutela degli animali.

L’attrice ha iniziato a raccontare di aver subito molestie da piccola, in casa sua, da un’amica di famiglia. Poi è andata avanti: "Una volta andai a casa del suo fidanzato e il fratello maggiore di questo ragazzo decise di insegnarmi a giocare a backgammon". Presto il gioco si trasformò "in un massaggio alla schiena che poi divenne uno stupro: la mia prima esperienza sessuale, lui aveva 25 anni e io 12". Ma le sofferenze non erano finite. Pamela Anderson, visibilmente scossa, ha anche raccontato di come il suo primo fidanzato organizzò, anni più tardi, uno stupro di gruppo ai suoi danni.

L’attrice ha voluto raccontare i suoi traumi per spiegare l’amore per gli animali: "Non riuscivo a fidarmi degli esseri umani. I miei genitori hanno cercato di proteggermi ma per me il mondo non era un posto sicuro". Anche in casa le cose non andavano bene: "Mio padre era un alcolizzato, mia mamma aveva due lavori e piangeva sempre, mio padre non tornava sempre a casa". A salvarla da questa situazione complicata è stato il suo amore per gli animali: "Mi è venuto naturale, gli alberi mi parlavano, mi fidavo degli animali e allora giurai che avrei protetto loro e solo loro. Ho pregato per le balene con i piedi immersi nel mare. Gli animali sono stati i miei unici veri amici finché non ho avuto figli".

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Pamela Anderson choc: “Sono stata violentata da bambina&#82...