Ballando con le stelle, Nunzia De Girolamo recupera dopo l’infortunio

Nunzia De Girolamo partecipa alla puntata di questa sera, nonostante il brutto infortunio e la febbre del ballerino con cui fa coppia,Raimondo Todaro

Nunzia De Girolamo è riuscita a partecipare alla puntata di Ballando con le stelle di questa sera, nonostante l’infortunio della settimana scorsa e la febbre del ballerino con cui è in coppia, Raimondo Totaro.

La loro partecipazione è stata a rischio fino alla fine, a causa di un incidente doloroso della De Girolamo durante le prove, che le avrebbe provocato un dolore a una costola e un edema. Per rimettersi più in fretta possibile e partecipare alla trasmissione è stata costretta a indossare un busto, come lei stessa ha mostrato sul suo profilo Instagram e a fare diverse sessioni di fisioterapia durante tutta la settimana scorsa. All’inizio lei stessa era molto scettica sulle possibilità di poter partecipare alla puntata, anche a causa di alcuni dolori alla spalla del ballerino con cui fa coppia: “Vedete come stiamo, io bustino, tu dolore alla parte destra e sinistra…. Mi fa male, ho una costola contusa, l’edema, tu stai rovinato, secondo me non balliamo, ora non posso neanche ridere”.  In quell’occasione Raimondo però l’avrebbe rassicurata mettendo a tacere le sue preoccupazioni sdrammatizzando con una battuta “sei sexy comunque”.

Durante i giorni successivi l’ex politica si è ripresa, dando prova di una grande tenacia e forza di volontà ed è riuscita a rimettersi in piedi, come lei stessa ha detto “mi fa male tutto ma sto facendo fisioterapia per riuscire a ballare, mai mollare, mai!”. In più, nei giorni precedenti è peggiorata anche la situazione di Raimondo, che ha avuto la febbre anche durante tutta la puntata. Fino all’ultimo non si sapeva se i due avrebbero potuto partecipare, nell’ultima story su Instagram la De Girolamo avrebbe commentato dicendo “Dopo una settimana di fisioterapia, di ospedale, ora la febbre, come balleremo questa sera?” ma è riuscita ad affrontare brillantemente le prove anche se ha dovuto rinunciare a “movimenti particolarmente sinuosi”.

Durante la puntata, i due hanno chiesto di rimandare l’esibizione, per le loro condizioni fisiche, nello specifico per la puntura di cortisone somministrata a Raimondo e l’applicazione di un cerotto per la De Girolamo a causa di una conseguenza dell’infortunio durante il primo ballo. L’ex politica  è presa interamente la responsabilità di quanto accaduto e ha chiesto che la penalità venisse applicata a lei, perché lo slittamento è stato in parte sua responsabilità e i due sono slittati in fondo alla scaletta.

L’ex politica, dopo non essere stata eletta l’anno scorso ha iniziato a collaborare con alcuni quotidiani e con Massimo Giletti a Non è l’arena, decidendo poi di accettare la partecipazione a Ballando con le stelle.
Sapeva fin dall’inizio che non sarebbe stata un’avventura facile, ma avrebbe rappresentato una sfida anche fisica, come ha dichiarato in un’intervista, che però probabilmente l’avrebbe aiutata a mettere a nudo alcuni lati del suo carattere, in particolare la femminilità che ha dovuto mascherare durante i suoi anni in politica per proteggersi in un contesto ancora fortemente maschilista. Il ballo, finora le ha insegnato la disciplina e l’autocontrollo, come ha ammesso lei stessa, che sicuramente l’hanno aiutata anche a rimettersi in piedi durante questa settimana difficile.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Ballando con le stelle, Nunzia De Girolamo recupera dopo l’infor...