La trasformazione di Nina Moric, tra sfottò e difese sul web

L'entrata nella Casa del GF di Nina Moric e l'evidente trasformazione fisica, segno della sua fragilità interiore, hanno causato sfottò sui social ma anche dimostrazioni di affetto

Nina Moric è entrata nella Casa del GF, durante la diretta di martedì 15 maggio 2018 per un confronto diretto con l’ormai ex Luigi Maria Favoloso, colpevole di averle mancato di rispetto e di aver raccontato pubblicamente drammi privati.

Ma del loro faccia a faccia, a parte alcune battute pungenti di Nina, quello che ha più impressionato gli spettatori e il popolo del web è stato l’aspetto della showgirl e modella croata.

Tralasciando la sua incredibile magrezza (magra lo è sempre stata, basta scorrere video e immagini del passato per rendersene conto) a colpire di più è l’indiscusso dismorfismo. Evidente sul suo volto trasformato, molto diverso da quello che in passato aveva fatto innamorare moltissimi italiani.

E la sua fragilità interiore, che trapela tra una frase fatta studiata a tavolino (“Un purosangue non può competere con un pony”), gli incespicamenti verbali e gli sguardi persi nel vuoti.

Nina ha vissuto negli ultimi anni momenti molto difficili, coincisi con l’allontanamento del figlio Carlos. E la situazione, ad oggi, non sembra migliorata.

L’ingresso di Luigi Favoloso al GF e la pessima figura fatta nei confronti delle donne, del pubblico e di Nina stessa, le hanno dato, per sua stessa ammissione, il colpo di grazia.

Sui social si sono scatenati, tra tweet ironici e altri crudeli. Nel mezzo, molti hanno provato tenerezza per lei, difendendola e accusando il programma di voler (ancora una volta) “strumentalizzare la sua fragilità per fare share”.

Ma nessuno ha notato la magrezza assurda di #NinaMoric  nn credo stia bene’! A me fa paura e anche tenerezza

La fragilità di Nina Moric mi fa impressione. Come si fa a sfruttare il suo essere una donna fragile per aumentare gli ascolti? Mi provoca dolore vederla lì, così, indifesa, di fianco a gente che la usa per i propri interessi

La facile ironia del web, nel paragonarla a Michael Jackson, Crudelia De Mon o Morticia, strappano una risata ai più ma non fanno che peggiorare la situazione di una donna fragile, fragilissima in cerca di un salvagente che nessuno sembra volerle lanciare.

La trasformazione di Nina Moric, tra sfottò e difese sul web