Nina Moric contro Corona per Carlos: “È una macchina da soldi per suo padre”

Su Instagram, Nina Moric attacca l'ex marito Fabrizio Corona per il figlio Carlos: "È una macchina da soldi per suo padre"

Nina Moric non ci sta e su Instagram lancia accuse precise contro Fabrizio Corona, accusato di sfruttare l’immagine del figlio Carlos e di considerarlo “una macchina da soldi”. La modella ha pubblicato nelle Stories alcuni commenti contro l’ex marito, mostrando una foto che ritrae il figlio della coppia in un ristorante in Toscana. Secondo Nina, Fabrizio avrebbe firmato un contratto per il ragazzo, trasformandolo in un testimonial.

“Un incubo – ha scritto la Moric -. Vorrei fare le vacanze con mio figlio, ma il padre “vende” la sua presenza a un ristorante di Forte dei Marmi e fa accompagnare Carlos a portare a termine ciò che lui ha contrattato. Ora Carlos ha 18 anni e questo orrore non avrà mai fine. È una macchina da soldi per suo padre, una merce di scambio!!! Signore pietà. Fabrizio Corona, vuoi bene a nostro figlio? Ora capisco perché nessuno mi risponde”.

Parole che arrivano dopo la lunga intervista rilasciata da Corona in cui parlava dei festeggiamenti per i 18 anni di Carlos e del rapporto con il figlio. In quell’occasione il ragazzo aveva spiegato di aver vissuto un momento molto difficile dopo l’ultimo arresto del padre. “Dopo l’ultimo arresto di mio padre ho avuto dei seri problemi psicologici – aveva ammesso il figlio della Moric -. Mi sono chiuso al mondo. Mi hanno salvato lo studio e la religione. Mio papà è una persona determinata, grintosa, che mette carattere in ogni cosa che fa. Non ha preconcetti, è molto aperto. E, con il tempo, è diventato meno impulsivo. Mia mamma, Nina Moric è una persona dolce. In alcuni momenti ha bisogno di essere coccolata, è un po’ fragile, perché ha sofferto tanto”.

Corona aveva ribadito l’amore per il figlio e la voglia di cambiare. “L’ultima volta che sono stato in carcere, da marzo a dicembre dell’anno scorso, è stata la più difficile di tutta la mia vita – aveva rivelato  – perché mio figlio, che già aveva affrontato problemi psicologici legati a me e alla madre, ha avuto un vero e proprio crollo. Con Nina avevo già ricomposto la famiglia due anni fa, quando le ho riportato Carlos e le ho fatto riavere l’affidamento congiunto. Adesso che siamo di nuovo tutti insieme, mio figlio è un’altra persona, ha ritrovato il benessere fisico, psicologico e ha ricominciato a sorridere. Mi ha salvato da me stesso perché mi ha dato stabilità, ho bisogno di lui per stare bene così come lui ha bisogno di me. Mi consiglia, mi controlla, mi fa stare nelle regole”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Nina Moric contro Corona per Carlos: “È una macchina da soldi ...