Chi è Nicolò De Devitiis, il bel ragazzo che affianca Diletta Leotta

Dal successo come bike blogger, a Le Iene e Sky: la carriera e la vita di Nicolò De Devitiis

Quando si dice che a volte per sfondare basta l’idea giusta, si potrebbe portare ad esempio Nicolò De Devitiis.

Romano, classe 1990, alto 1,87,  di idee vincenti ne sa qualcosa. La sua prende piede quando, forse anche un po’ per gioco, si inventa bike blogger e crea il profilo Instagram _divanoletto.  Da quel momento macina follower e curiosità da parte del pubblico. Da lì alla televisione il passo non è stato brevissimo, ma decisamente segnato dal successo.

Laureato in Marketing, muove i primi passi scrivendo su riviste di bici, partecipa a un programma televisivo itinerante sempre in bicicletta, scrive guide “Veni Vidi Bici” e lavora in radio.

Il grande salto lo fa tre anni fa entrando a far parte della squadra de Le Iene. Un colpo di fortuna, si potrebbe dire, ma anche di bravura, perché ha presentato un progetto alla redazione della popolare trasmissione di Italia 1 ed è stato scelto.  E nella sua carriera televisiva non c’è solo Mediaset, infatti va in onda ogni mercoledì con la giornalista Diletta Leotta su Sky Sport Uno. Insieme conducono Goal Deejay. Nella trasmissione Sky fa sfoggio delle sue doti canore, proponendo un divertente karaoke in auto in compagnia di sportivi, attori e cantanti.  Da gennaio conduce insieme a Andrea Delogu Dance Dance Dance 2, talent show dedicato al ballo co-prodotto con TV8 e in onda su Fox Life. Nel suo curriculum anche la conduzione del Wind Summer Festival, la scorsa estate, a fianco di Alessia Marcuzzi e Daniele Battaglia.

C’è chi lo ha definito un raccomandato, ma lui ha sempre rispedito le accuse al mittente, infatti nella realtà nessuno dei genitori ha avuto a che fare con il mondo dello spettacolo. Per quanto riguarda la vita privata, le ultime notizie lo davano fidanzato, ma non ha mai fatto sapere il nome della fortunata.

La tenacia è stata sicuramente una delle sue armi vincenti, oltre allo studio. Abbandonata la carriera universitaria nella facoltà di Giurisprudenza, si è dedicato al Marketing, ma anche allo studio di recitazione e dizione. Nel suo curriculum artistico anche il ruolo di batterista in un gruppo musicale.

Difficile parentesi lavorativa quella del ricovero in ospedale nell’autunno del 2016 a seguito di una colluttazione durante un servizio per Le Iene: incidente che lo ha obbligato a portare il busto per qualche tempo.

È possibile trovarlo sui social: è ancora attivo il profilo Instagram che lo ha portato al successo (che adesso conta 106mila follower) e sulla pagina Facebook.

 

Chi è Nicolò De Devitiis, il bel ragazzo che affianca Diletta L...