Nicoletta Romanoff: “Che schifo, mia figlia caduta da scivolo rotto”

Nicoletta Romanoff contro il degrado di Roma: scrive su Instagram che la figlia è caduta da uno scivolo rotto

Anche i ricchi piangono. E qualche volta si arrabbiano. Come è successo a Nicoletta Romanoff, testimone del degrado pubblico di Roma.

Nonostante l’attrice abiti in una zona residenziale della Capitale, ha postato sul suo account Instagram lo stato (pessimo) dei parchi pubblici romani, tra rifiuti e giochi lasciati all’incuria, tanto che la figlia, scrive Nicoletta, si è fatta male cadendo da uno scivolo ormai rotto.

Che schifo!!! Mia figlia si è appena fatta male a causa dello scivolo rotto. Siamo a Villa Balestra, cuore dei Parioli, a Roma, dove i giochi sono tutti rotti, ci sono buche per terra, i bambini dovrebbero giocare in un posto così?

Così scrive l’attrice che posta diverse storie per mostrare lo stato in cui si trova il parco giochi e la villa.

Il parco è lasciato lì, allo stato brado. Il giardino tenuto come se fosse una giungla

Villa Balestra è un parco che si estende per un ettaro e mezzo, con affaccio su San Pietro. Come riporta Il Messaggero, “dopo anni di abbandono è stato adottato dai cittadini: i residenti hanno avuto l’idea di tassarsi per affidare i lavori a una ditta privata e far rinascere quest’area da sempre ritrovo di ragazzi del quartiere. Ma evidentemente non basta. A maggio i muri deturpati dai graffitti, invasi da svastiche, scritte da stadio e insulti tracciati con bombolette spray rosse e nere, sono stati cancellati”. Mentre il Comune assiste passivo al lento degrado urbano

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Nicoletta Romanoff: “Che schifo, mia figlia caduta da scivolo&nb...