Nadia Toffa, presentata la Fondazione in ricordo della conduttrice delle Iene

La mamma di Nadia Toffa, ha presentato una Fondazione che porta il nome della giornalista

Nadia Toffa si è spenta quattro mesi fa, ma il suo ricordo continuerà a vivere anche grazie a una Fondazione creata nel nome della conduttrice delle Iene. L’associazione è stata presentata in questi giorni da Margherita, la mamma della giornalista, insieme al marito e alle amatissime sorelle di Nadia.

La Fondazione si occuperà di tre temi che stavano molto a cuore alla Toffa: salute, ambiente e sociale. La cerimonia si è svolta a Brescia, città d’origine della giornalista, a Palazzo Loggia. Grande commozione, ma anche sorrisi e la voglia di realizzare qualcosa di importante proprio come avrebbe voluto l’inviata delle Iene.

“Nadia nella sua vita si è sempre battuta per far sentire la voce di chi non viene ascoltato – ha spiegato mamma Margherita -, per portare alla luce questioni lasciate ai margini e per dare un aiuto concreto. Con questi stessi valori diamo vita alla fondazione”. L’associazione si è già mobilitata per portare il suo aiuto presso l’Istituto neurologico Carlo Besta di Milano, dove anche Nadia è stata in cura.

Sono previsti interventi anche per il reparto di oncoematologia pediatrica dell’ospedale Annunziata di Taranto e associazioni che lavorano nella Terra dei fuochi. “Mai mi sarei aspettata così tanto sostegno dopo la morte di Nadia” ha confessato la mamma della Toffa, annunciando anche che il prossimo 15 giugno si terrà presso il museo Santa Giulia di Brescia un evento benefico che consentirà di raccogliere fondi per la ricerca sul cancro.

Si intitola Non fate i bravi il libro postumo di Nadia, pubblicato dopo la sua morte e scritto nei due anni di malattia. La giornalista ha combattuto la sua battaglia con il sorriso, senza perdere mai la speranza e diventando un esempio importante per tantissime persone.

La signora Margherita aveva annunciato la creazione di una Fondazione in ricordo di Nadia durante un’intervista rilasciata a Domenica In, durante la quale Mara Venier si era commossa. “Amava la vita e amava la verità – aveva detto -, voleva sempre aiutare gli altri. Mi ha dato un regalo in questi 18 mesi, ora so quando mi alzo cosa devo fare”.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Nadia Toffa, presentata la Fondazione in ricordo della conduttrice del...