Michele Bravi: impegni annullati per un incidente mortale

Lo scorso giovedì sera, Michele Bravi si è scontrato con una motociclista 60enne, che ha perso la vita: il post su Facebook

Michele Bravi è sotto shock, e a dirlo è un annuncio dato sulla sua pagina Facebook.

Lo scorso giovedì sera, il cantante è rimasto coinvolto in un gravissimo incidente stradale, che ha causato la morte della conducente dell’altro veicolo interessato.

“Confidiamo nel lavoro della Magistratura nella determinazione delle responsabilità del sinistro. Quanto accaduto ha certamente ed intimamente sconvolto le vite di tutti coloro che erano legati alla persona che non c’è più e a Michele. In questo momento, nel rispetto del dolore di tutti, gli impegni professionali presi in precedenza saranno annullati. Nello specifico: i due live di domenica 25 novembre presso il Teatro Principe di Milano sono annullati. Il live di mercoledì 28/11 a Roma preso la location Largo Venue è annullato”, si legge sul post.

Per quanto riguarda invece l’intervista a Verissimo, in programma per quest’oggi, lo staff di Michele Bravi ha fatto sapere essere frutto di una registrazione effettuata il giorno prima del tragico evento. Il giovane cantante, alla guida di una BMW di un servizio di car sharing, si è scontrato in zona San Siro (a Milano) con una motociclista 60enne, che ha poi perso la vita a bordo della sua Kawasaki.

Raggiunto da Il Corriere della Sera, Bravi ha così dichiarato: «Sono giorni di profondo dolore. Questo avvenimento ha sconvolto le vite di tutti coloro che erano legati alla persona che non c’è più e a me. Non mi sento di affrontare gli impegni presi in precedenza, i concerti, gli incontri e qualsiasi altra attività mi porti ad espormi. Ho bisogno di fare un passo indietro, lasciare che chi di dovere possa fare il proprio lavoro senza interferenze. Il silenzio è la forma di rispetto a cui affido tutti i miei pensieri».

Questo pomeriggio, Michele Bravi sarà presente nel salotto di Silvia Toffanin. Nel corso dell’intervista, rilasciata lo scorso mercoledì, il 24enne di Città di Castello parlerà del suo romanzo “Nella vita degli altri”, frutto di un lavoro di introspezione: «Il libro mi è come scivolato via senza che volessi mentre stavo lavorando a una canzone. Ci giravo intorno da un paio d’anni ma non riuscivo a chiuderla, così ho continuato a scrivere finché mi sono reso conto che era diventata un romanzo», raccontava a La Stampa solo qualche giorno fa.

Post Michel Bravi

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Michele Bravi: impegni annullati per un incidente mortale