Ecco perché Meghan Markle non lancerà il bouquet il giorno del matrimonio

Il giorno delle nozze con Harry, Meghan Markle non potrà lanciare il suo bouquet

Meghan Markle non lancerà il bouquet il giorno del matrimonio con Harry. A causa dell’etichetta l’attrice dovrà rinunciare ad uno dei rituali più famosi delle nozze…o forse no?

Il lancio del bouquet rappresenta senza ombra di dubbio uno dei momenti topici di qualsiasi matrimonio. Quando tutte le invitate ancora single si affollano dietro la sposa nella speranza di afferrare il mazzo di fiori. A quanto pare però Meghan Markle non potrà vivere l’emozione di questo rituale il giorno del Royal Wedding più atteso dell’anno.

Il motivo sarebbe scritto nella storia della Royal Family e per svelare l’arcano occorre fare un passo indietro sino al 1923, quando la Regina Madre sposò Re Giorgio. Al termine della cerimonia, la sposa decise di depositare il suo bouquet presso l’Abbazia di Westminster per onorare il fratello Fergus, morto nel 1915 durante la Prima Guerra Mondiale.

Oggi la tomba del reale è considerata un simbolo per tutti i soldati che hanno servito l’Inghilterra e hanno perso la vita nei conflitti bellici. Dopo il gesto della Regina Madre, tutte le spose della Corona Reale hanno deciso di lasciare in quel luogo il proprio bouquet di nozze. In passato a rispettare questa tradizione sono state anche Lady Diana e Kate Middleton.

Sarà così anche per Meghan Markle? La protagonista di Suits dovrà scegliere cosa fare il giorno della cerimonia. Questo perché il matrimonio non avverrà nei pressi dell’Abbazia di Westminster, a Londra, bensì nel castello di Windsor. Nonostante ciò la futura sposa potrebbe comunque scegliere di rispettare la tradizione per amore di Harry. Il principe infatti è stato nelle forze armate per oltre 10 anni, rivestendo diversi ruoli molto importanti.

È probabile dunque che la star americana decida di depositare il suo bouquet sulla tomba. Una vera delusione per tutte le donne che sognavano di stringere fra le mani i fiori simbolo dell’amore fra Meghan e Harry. Mentre la torta ai fiori di sambuco verrà realizzata dalla pastry chef Claire Ptak, per le decorazioni floreali (bouquet compreso) la coppia ha scelto Philippa Craddock. Per l’occasione la futura sposa ha optato per peonie e rose bianche, coltivate nei giardini di Buckingham Palace, mentre la cappella di St George verrà arricchita con rami di carpino, faggio e betulle.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Ecco perché Meghan Markle non lancerà il bouquet il giorno del ...