Maria De Filippi dalla Carrà: la confessione dolcissima sul figlio Gabriele

Maria De Filippi torna a parlare del figlio Gabriele, adottato insieme a Maurizio Costanzo, durante un'intervista rilasciata alla Carrà

Maria De Filippi si racconta a cuore aperto nel salotto di A raccontare comincia tu, il nuovo programma di Raffaella Carrà, in onda su Rai Tre.

La regina di Amici e Uomini e Donne, ha svelato alcuni dettagli del suo passato ed è tornata a parlare per la prima volta del rapporto con Gabriele, il figlio adottato con Maurizio Costanzo quando aveva solamente 10 anni.

“Maurizio aveva già due figli grandi. E io ho scelto Gabriele – ha confessato la De Filippi -. È stata una cosa che volevo fare da tempo. Penso che sia una scelta e io l’ho fatta non perché non potessi fare altrimenti, ma perché lo volevo. È stata la cosa più bella che mi potesse succedere. Aveva 10 anni e non ho mai avuto paura”.

Maria ha raccontato l’iter difficile e lungo che gli ha permesso di diventare madre di Gabriele, ma anche le paure e le emozioni che hanno accompagnato quel percorso. “La cosa fantastica di quando fai questa scelta è che hai un periodo di conoscenza – ha svelato alla Carrà -. All’inizio quando arrivi sei piena di “boh, chissà”, ma la cosa bella è anche lui ti sceglie. Lui aveva già non scelto due volte, è un testone. Ci eravamo già visti due volte, poi è venuto a Natale a casa, è stato 10 giorni, in cui sei tu sotto esame”.

“Fai fatica ad accettare di essere esaminata, perché non era più lui, ma l’assistente sociale a metterti in esame – ha ricordato Maria De Filippi -. Dopo dieci giorni, l’assistente sociale arriva per fargli delle domande e tu non puoi assistere, sei nell’altra stanza e friggi, perché tu non puoi avvisarlo prima. Io sono molto severa con lui, a volte quanto mia madre e mi è dispiaciuto perché a volte la reputavo troppo severa, ma con lui ho fatto lo stesso”.

La conduttrice e Costanzo sono sposati da 24 anni e il loro amore è uno dei più longevi nel mondo dello spettacolo. Merito di un rapporto basato sulla fiducia e su un sentimento che non si è mai spento. “Non fu un colpo di fulmine – ha rivelato Maria -, ma Maurizio fu bravo ad essere presente. All’epoca in cui la nostra storia era clandestina non poteva che essere presente solo telefonicamente”.

gabriele-costanzo

Costanzo con il figlio Gabriele – Fonte: Istagram

Maria De Filippi dalla Carrà: la confessione dolcissima sul figlio&nb...