Chi è Margherita Rebuffoni, la mamma di Nadia Toffa

Sempre accanto alla figlia prematuramente scomparsa, mamma Margherita è un esempio di forza e coraggio

Era dicembre 2017 quando per Nadia Toffa, volto storico del programma in onda su Italia 1 Le Iene Show, è iniziato un vero e proprio calvario. Prima il malessere, poi la scoperta della malattia e infine le estenuanti cure a cui la conduttrice si è sottoposta fino all’ultimo. Un percorso che Nadia ha affrontato con grinta e coraggio, ma che non l’ha mai vista sola.

Accanto a lei sin dai primi momenti c’è stata infatti proprio colei che l’ha messa al mondo e che oggi da tutti è conosciuta come mamma Margherita. In ospedale o a casa, Margherita Rebuffoni ha combattuto per Nadia e insieme a Nadia. Tanti e diversi i momenti difficili da affrontare, ma un unico denominatore comune a caratterizzare questa battaglia: il sorriso.

Una serenità che sembra fare a pugni con la spietatezza della malattia, e che oggi è conservata in diversi scatti che Nadia stessa ha condiviso con i suoi fan su Instagram. Sorridenti durante l’ennesima seduta di chemioterapia, spensierate dal parrucchiere, felici per essere a casa nel giorno di Natale: con queste immagini abbiamo iniziato a conoscere mamma Margherita.

Una mamma e non solo. Forte e coraggiosa fino all’ultimo, quando sussurrando alla figlia “vola amore mio” ha salutato per sempre il bene più prezioso che ogni donna possa avere.

Da quel maledetto 13 agosto sono passati quasi tre mesi, ma Margherita, ancora una volta guidata dall’infinito amore per Nadia, ha avuto la forza di reagire e di portare avanti un progetto iniziato dalla nota conduttrice. Una raccolta di pensieri scritti dalla giornalista e condivisi nel corso della sua personale battaglia proprio con la madre, con l’invito un giorno di pubblicarli.

Non fate i bravi, questo il titolo del libro uscito postumo con tutte le idee che la giornalista e conduttrice ha raccolto nei mesi di malattia e che mamma Margherita ha deciso di pubblicare perché Nadia potesse fino alla fine esprimere la propria natura: quella di donna libera e coraggiosa, sensibile e tenace al tempo stesso.

Un’eredità non certo semplice da gestire, ma che ancora una volta dimostra una forza tutta al femminile. Un’altra sfida per mamma Margherita, che nel ricordo di Nadia cerca di affrontare la quotidianità con il sorriso, proprio come la figlia avrebbe voluto.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Chi è Margherita Rebuffoni, la mamma di Nadia Toffa