La lettera d’amore di Vinicio Marchioni alla moglie (che invidia!)

Vinicio Marchioni ha scritto una lettera romantica e struggente per la moglie su Instagram, lasciando tutti a bocca aperta

Vinicio Marchioni si confessa su Instagram, con una lettera d’amore indirizzata alla moglie Milena Mancini. Parole e poesia dosati al punto giusto per realizzare una dichiarazione romantica da brividi che qualsiasi donna innamorata vorrebbe ricevere. I due si sono conosciuti otto anni fa durante un provino per “Romanzo Criminale” ed è stato un colpo di fulmine. “Vedo una bionda riccissima cotonata – ha raccontato Vinicio Marchioni ricordando quel momento -, vestita come Olivia Newton John in Grease, con lo sguardo di Cindy Lauper e un colore di occhi indefinibile che mi sembravano 10 donne in una”.

Da quell’incontro è iniziato un lungo corteggiamento e i due non si sono più lasciati. Si sono sposati e hanno avuto due figli. “In otto anni quella bionda mi ha fatto da Coach in ogni film e spettacolo che ho fatto – ha scritto Marchioni parlando di Milena Mancini -, ha partorito e fatto da madre (e padre durante le mie assenze) ai nostri figli, ha fatto la regia assieme a me di tre spettacoli, ha recitato in uno spettacolo e in due film come nessuna attrice ho mai visto fare”.

L’attore ha ringraziato Milena Mancini, per tutto ciò che in questi otto anni è riuscita a fare per lui. Togliendosi la maschera da duro e aprendo il cuore, ha voluto svelare al mondo la grandezza della donna che ha scelto come sua moglie, i suoi sacrifici e ciò che ha fatto di importante. “Mi ha abbracciato mentre piangevo e mentre gioivo – ha confessato -. Mi ha dato la serenità per partire e per tornare.[…] Si è messa da parte per mandarmi avanti, ha cambiato pannolini quando avrebbe potuto stare sui set di mezza Italia”.

“Sono io il marito di Milena Mancini, non lei la moglie di – ha concluso Marchioni con grande coraggio -. E starle accanto nella vita e in arte e dirigerla come attrice è un privilegio enorme”.

La lettera d’amore di Vinicio Marchioni alla moglie (che invidia!)
La lettera d’amore di Vinicio Marchioni alla moglie (che in...