Leo Gassmann in diretta con papà Alessandro, lo show casalingo conquista

Leo Gassmann insieme al papà Alessandro conquistano il pubblico con uno show casalingo emozionante

Ospiti in collegamento del programma Le Parole della Settimana di Massimo Gramellini, Alessandro e Leo Gassmann hanno conquistato i telespettatori con il loro emozionante show casalingo.

Il giornalista, intervistando padre e figlio, ha scherzato con loro, chiedendo come stessero passando queste giornate in quarantena. Tra una battuta e l’altra, Alessandro e Leo hanno voluto regalare al pubblico a casa una sorpresa, calzante in questo periodo così particolare, cantando il brano Three Little Birds Dub di Bob Marley.

Chitarra e voce, il ragazzo ha intonato la prima strofa della canzone, con papà Alessandro che reggeva una candela per creare un’atmosfera più intima, con lo sguardo innamorato che solo un genitore fiero può avere.

Il celebre attore non ha mai fatto mistero di essere orgoglioso del figlio, già ai tempi della sua partecipazione a X Factor: arrivato tra i finalisti del talent show, Leo Gassmann aveva già conquistato il pubblico con una voce splendida e il fascino ereditato dal padre.

Appassionato di musica fin da piccolo, Leo Gassman ha portato avanti gli studi scolastici e quelli in Conservatorio, imparando a suonare sia il piano, sia la chitarra.

Alessandro in alcune interviste aveva confessato: “Sono fiero di lui, ma non voglio invadere il suo spazio. Ha fatto tutto da solo e ci ha avvertito solo a cose fatte”. Il ragazzo ha sempre voluto scrollarsi di dosso l’etichetta di “Figlio di”, e sembra esserci riuscito, oltre che con il successo a X Factor, anche con la vittoria nella categoria Nuove Proposte all’ultimo Festival di Sanremo.

Dopo la conquista del premio, su Twitter Alessandro Gassmann si è lasciato andare alla felicità, pubblicando un video dove urlava a squarciagola il suo orgoglio, con una gioia incontenibile.

Sul palco dell’Ariston Leo ha gareggiato con il brano Vai Bene Così, canzone che anticipa l’album di debutto Strike. Classe 1998, è frutto dell’unione tra Alessandro Gassmann e Sabrina Knaflitz.

Due genitori di grande successo che l’hanno sempre sostenuto, cercando di rispettare sempre i suoi spazi: i due infatti non erano presenti alla kermesse musicale, ma hanno seguito il Festival da casa: “Mi sostengono da lontano – ha detto parlando dei genitori -, perché sono a inseguire i loro di sogni. Ma fanno sempre il tifo per me”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Leo Gassmann in diretta con papà Alessandro, lo show casalingo conqui...