Le Iene, Elena Santarelli sostituisce la Vanoni: il suo monologo è commovente

Elena Santarelli ha preso il posto di Ornella Vanoni alla guida de "Le Iene": il suo monologo è un colpo al cuore

Cambio in corsa per la nuova puntata de Le Iene, lo show in onda ogni martedì su Italia 1: è assente Ornella Vanoni, attesissima conduttrice per una serata. La notizia è arrivata all’ultimo minuto, a causa di un malessere che ha colpito la grande artista. Mediaset è subito corsa ai ripari, trovando una sostituta che ha preso il suo posto. Si tratta di Elena Santarelli,

Ornella Vanoni, perché è assente a Le Iene

Quest’anno, lo show di Italia 1 ha deciso di adottare una nuova linea di conduzione che è piaciuta particolarmente. Ad ogni appuntamento, Nicola Savino è affiancato da una donna del mondo dello spettacolo, dello sport o della musica che si cimenta non solo nella presentazione dei servizi de Le Iene, ma anche in un toccante monologo ogni volta su un tema diverso. Già molte personalità sono sfilate davanti alle telecamere della trasmissione, e nel corso della puntata di martedì 16 novembre 2021 era attesa Ornella Vanoni.

La cantante, però, non ha potuto esserci: a rivelarlo è stata la produzione de Le Iene, con un breve comunicato stampa diffuso appena poche ore prima la messa in onda del nuovo appuntamento. La Vanoni è stata sostituita per via di un forte stato influenzale. Era proprio su di lei che l’emittente aveva puntato, come uno dei 10 volti tutti al femminile che stanno via via accompagnando Savino (e la Gialappa’s Band) in questa nuova edizione de Le Iene. A causa del suo malessere, tuttavia, Ornella ha visto rimandata la sua apparizione.

Elena Santarelli sostituisce Ornella Vanoni

Questo cambiamento dell’ultimo minuto non ha impensierito troppo Mediaset, che ha subito trovato una soluzione. Correndo ai ripari, lo show di Italia 1 ha schierato dunque Elena Santarellli al posto della Vanoni: la showgirl era prevista per la prossima puntata di martedì 23 novembre, ma a questo punto ha anticipato il suo esordio a Le Iene. È stata lei ad affiancare Nicola Savino in questo appuntamento, ben sapendo di avere sulle spalle una responsabilità enorme. Quella di non tradire le attese del pubblico, che aveva contato sulla splendida Ornella.

“Spensieratezza, divertimento e riflessione, Le Iene hanno sempre rappresentato questo” – ha dichiarato la Santarelli – “Arrivo in anticipo per sostituire la grande Ornella Vanoni, ma non potrò mai sostituirla in verità, lei è Ornella! Per stasera sono pronta a divertirmi, sapendo che la mia amica Alessia farà il tifo per me”. Il riferimento alla Marcuzzi, che per lungo tempo è stata al timone della trasmissione d’inchiesta di Italia 1, è più che evidente.

Resta ora da capire a quando slitterà l’apparizione della Vanoni. Perché probabilmente questo è solo un piccolo intoppo che non dovrebbe compromettere il suo debutto sul palco de Le Iene. È possibile che la cantante prenda il posto di Elena Santarelli alla guida della prossima puntata, se le sue condizioni di salute lo permetteranno. Sicuramente avremo aggiornamenti nel corso dei prossimi giorni.

Il monologo di Elena Santarelli

Anche la Santarelli ha pronunciato un discorso toccante, affrontando un tema che l’ha riguardata molto da vicino: il suo modo di vivere la malattia che ha colpito il figlio Giacomo. “Mi sono vergognata di tornare a lavorare, di uscire con mio marito, persino di andare dal parrucchiere. Mi sentivo male per essermi presa un pezzo di vita per me. Gli sguardi, le parole della gente ti proibiscono di essere altro dalla malattia” – ha affermato la showgirl, con le lacrime agli occhi.

“C’è un’altra cosa che ti impedisce di tornare a vivere: il senso di colpa per la fortuna che hai avuto. Perché tante amiche che ho conosciuto in ospedale, mamme come me, oggi non hanno più i loro figli. E quella fortuna sentivo di non meritarla più di loro. Così ho cercato di nascondere la mia felicità, ma loro mi hanno detto: ‘Non ti vergognare’. Ed è solo grazie a loro che ho potuto tornare a vivere tutte le mie emozioni, e mi sono liberata. Mi sono sentita una madre sbagliata, ma non voglio farlo più. E non fatelo neanche voi, non abbiate paura di tornare a vivere”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Le Iene, Elena Santarelli sostituisce la Vanoni: il suo monologo è co...