Le donne più ammirate del mondo… e quelle più odiate

Non basta essere una star per piacere tutti: ecco le donne che tutti adorano e quelle che molti detestano

Nel tempo dei social network, è facile spiccare improvvisamente il volo guadagnando popolarità a iosa oppure, al contrario, precipitare in un battibaleno dalle stelle alle stalle per qualche gaffe o atteggiamento poco simpatico.

La situazione è più che mai fluida in particolare per le celebrities che vengono monitorate notte e giorno da follower e mass media. Ma al di là di polemiche temporanee e successi fugaci, è innegabile che alcuni vip risultino più “simpatici” di altri.

Se stringiamo il campo alle sole donne, c’è chi ha provato a redigere una classifica di quelle più ammirate del globo per l’anno 2018. La piattaforma britannica YouGov, che coinvolge circa 5 milioni di persone al mondo, ha condotto sull’argomento un mega sondaggio.

Risultato: è ancora lei, Angelina Jolie, a mantenere salda la corona della “più amata” fin dal 2015. Al secondo posto si classifica Michelle Obama che, nonostante non sia più la First Lady, ha conservato un posto speciale nel cuore di molte persone. Nell’ultimo anno, addirittura la sua popolarità è stata in forte aumento. (Una curiosità: il marito Barack si è guadagnato lo stesso posizionamento nella classifica dedicata agli uomini).

Anche Oprah Winfrey è sempre più amata dalla gente, tanto da guadagnarsi il terzo posto della classifica. Con i suoi 63 anni di regno alle spalle, la Regina Elisabetta II è ancora amatissima dai sudditi e non solo, tanto da guadagnarsi un dignitosissimo quarto posto. Un’altra ex First Lady al quinto posto, Hilary Clinton, apprezzata sia fuori che dentro i confini degli Stati Uniti.

Non tutte le celebrità godono però del favore del pubblico, alcune addirittura sono prese di mira sul web per atteggiamenti sprezzanti e prese di posizione impopolari e lontane dal sentire comune. Se nessuno ha ancora – comprensibilmente – prodotto un sondaggio sulle “donne più odiate” del pianeta, è sicuramente possibile identificare qualche nome che, soprattutto a livello social, non ha ispirato grande simpatia in questi anni. Gwyneth Paltrow, per esempio, riceve spesso commenti poco carini sia sui social che sul suo blog. La causa sembra essere il suo stile di vita rigoroso e super salutista e il suo perfezionismo, giudicati un po’ eccessivi. Un’altra a non suscitare grossa empatia è Kristen Stewart, forse perché i fan non le hanno ancora perdonato il tradimento a Robert Pattinson, o forse perché il suo comportamento risulta spesso freddo e scostante. A Jennifer Lopez viene invece attribuito uno stile di vita molto snob che la renderebbe poco alla mano, mentre Sharon Stone è spesso stata definita dispotica da chi ha lavorato con lei. Katherine Heigl, dal canto suo, pare mettere d’accordo pubblico e colleghi: i primi la criticano spesso sui social, i secondi raccontano che si lamenta troppo ed è poco disponibile.

Le donne più ammirate del mondo… e quelle più odiate