Lapo Elkann: “Ho subito abusi, oggi aiuto i bambini”

Lapo Elkann torna a parlare degli abusi subiti e della sua voglia di aiutare gli altri

Un passato fatto di abusi e una rinascita che passa anche attraverso la voglia di aiutare gli altri: Lapo Elkann si confessa in un lungo video in cui racconta le violenze subite in collegio quando era solo un bambino. Ferite fisiche e psicologiche che hanno segnato per sempre la sua esistenza e che hanno condizionato il resto della sua vita.

Lapo per lungo tempo ha taciuto e ha cercato di dimenticare, ma oggi non ha più timore di raccontare. In occasione del World Children’s Day, il rampollo di casa Agnelli è tornato sui social con un video intenso e coraggioso. Elkann ha scelto la Giornata internazionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, per confessare il trauma del suo passato e per svelare le iniziative benefiche che sta sostenendo.

“Come ho avuto modo più volte di raccontare pubblicamente – ha spiegato Lapo – da bambino ho sofferto sia di dislessia sia di sindrome di iperattività e sono anche stato abusato sessualmente, ma non è un giorno in cui voglio parlare né di me né di quello che è successo a me”.

“Voglio parlare dei bambini – ha aggiunto il manager –, dell’infanzia e di questi giovani. E vorrei parlare di Laps Libera Accademia per Progetti Sperimentali. Laps si occupa proprio di questo. Lavora sulla dislessia, lavora sull’iperattività, lavora sui problemi legati alla dislessia, sui problemi legati all’iperattività, su problemi legati agli abusi e si occupa proprio di riportare, di ridare e di ridonare il sorriso e la felicità a bambini e ad adolescenti che non hanno le stesse possibilità e opportunità e privilegi che ho avuto io nella mia vita”.

Qualche tempo fa Lapo Elkann aveva trovato il coraggio di raccontare gli abusi subiti in collegio quando era solo un bambino e il dolore per la morte dell’amico che si era suicidato a causa del trauma vissuto. A 42 anni, dopo tanta sofferenza e diversi scandali, il rampollo di casa Agnelli ha deciso di voltare pagina. Oggi sogna una famiglia, ma soprattutto vuole aiutare i bambini e i ragazzi in difficoltà con la sua onlus. Un modo per cancellare, se mai fosse possibile, il dolore, e per rinascere, ancora una volta.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Lapo Elkann: “Ho subito abusi, oggi aiuto i bambini”