Lapo Elkann in ripresa: cammina col bastone dopo l’incidente

Lapo Elkann lascia la sedia a rotelle. Fa tre ore di riabilitazione ogni giorno e cammina sulle proprie gambe

Lapo Elkann ha lasciato la sedia a rotelle. Ora cammina autonomamente con l’aiuto di un bastone.

È passato un mese e mezzo dall’incidente d’auto che lo ha coinvolto in Israele, il 7 dicembre scorso, mentre viaggiava tra Gerusalemme e Tel Aviv. Uno schianto, due giorni di coma. Tante ammaccature nel corpo e profonde ferite nell’anima. Che stanno guarendo.

Il magazine Chi, che aveva fotografato Lapo qualche tempo fa su una carrozzina mentre veniva aiutato da un amico, immortala adesso mentre prosegue il programma di riabilitazione e i miglioramenti si vedono.

Con tanto impegno, una incrollabile voglia di riprendersi e l’assistenza di speciali angeli custodi che lo incentivano a tirare fuori la sua grinta innata, Lapo si sta riprendendo. Le foto pubblicate sulla rivista diretta da Signorini mostrano Elkann intento a fare riabilitazione con la fisioterapista Marit Pasig, che a Sankt Moritz dirige un centro specializzato.

Tre ore di seduta alla settimana, nell’ambito di un percorso iniziato appena i danni più invalidanti glielo hanno consentito. Oggi Lapo sta meglio, sta recuperando i dieci chili persi dopo l’incidente, il bastone ha sostituito la sedia a rotelle nei momenti in cui è più affaticato, il sorriso è sempre più presente sul suo viso che è sempre meno scavato. Con la dottoressa Pasig lavora sul recupero del tono muscolare, sulla coordinazione, sull’equilibrio.

Nelle foto Lapo è impegnato con gli esercizi di riabilitazione e poi si concede una passeggiata sulla neve, finalmente sulle sue gambe, anche se ancora non può fare a meno del bastone.

Lapo Elkann

Lapo Elkann – Fonte: Ufficio stampa Chi

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Lapo Elkann in ripresa: cammina col bastone dopo l’incidente