Kasia Smutniak e Domenico Procacci: tenerezze scaccia crisi. Foto

Prende per la mano la piccola Sofia, la figlia che Kasia Smutniak ha avuto dal compianto Pietro Taricone (diventato noto per il GF e poi convertitosi al cinema). Accarezza il volto dell’attrice, commossa e in imbarazzo, quasi, per quel momento di debolezza, per quella lacrima appena visibile. Domenico Procacci è lì e con Kasia l’intesa è integra: le sorride, la rassicura, la coccola.

Di quella parentesi, di cui si è così tanto scritto e parlato sul finire dell’estate nulla più: Kasia sembrava decisa a chiudere un rapporto consolidato come quello con il produttore per intraprendere una relazione con l’ex tronista e compagno di set, Francesco Arca (a sua volta l’ex fidanzato di Laura Chiatti, ora legata a Marco Bocci).

Alla 70a Mostra del Cinema di Venezia, da indiscrezione la frattura tra Kasia a Procacci è divenuta una notizia, ha preso forma e si è arricchita di quei particolari che si trascurerebbe per non turbare i protagonisti più fragili di questa vicenda.

Francesco Arca, Kasia, l’ha conosciuto sul set: era suo collega di cast nel nuovo film di Ferzan Ozpetek dal titolo Allacciate le cinture, dove interpretano una coppia: "Non c’è stato assolutamente niente. Nel film siamo marito e moglie, era normale che mangiassimo e uscissimo insieme: volevo essere credibile nella parte e quindi dovevo conoscerla, niente di più", ha riferito poi in un’intervista l’ex tronista.

La smentita della Smutniak non ha tardato, ma le carezze e l’affettuosità ritrovata sono altro rispetto alle note di un comunicato stampa o di un virgolettato. "Non so – ha risposto l’attrice ed ex modella in passato a Vanity Fair – da dove abbia origine questa storia. Con Francesco c’è stato uno splendido rapporto e abbiamo tuttora un’ottima amicizia".

Kasia si commuove, Domenico le sorride. Kasia accompagna Sophie, Domenico prende la mano della bambina. Basta poco, basta questo.
 

Kasia Smutniak e Domenico Procacci: tenerezze scaccia crisi. Foto