Johnny Depp perde la causa per diffamazione contro il Sun

Dopo lo scontro in tribunale fra Amber Heard e Johnny Depp, l'attore ha perso la causa per diffamazione contro il "Sun"

Johnny Depp ha perso la causa per diffamazione contro il Sun che lo definì “wife beater”, ossia un picchiatore coniugale. Andrew Nicol, giudice dell’Alta Corte di Londra, ha rigettato la denuncia dell’attore di Hollywood contro il tabloid inglese. Qualche tempo fa il divo aveva citato in giudizio il giornale e Dan Wootton, giornalista della testata, dopo che era stato pubblicato un articolo in cui si parlava del difficile rapporto fra Depp e la moglie Amber Heard.

Nel 2018, Wooton aveva portato alla luce la situazione problematica della coppia, fra liti violente e ripicche, dando vita a un vero e proprio caso mediatico. Il verdetto a sfavore dell’attore è arrivato dopo mesi complicati, segnati da continue udienze e da accuse reciproche con la ex moglie. Sotto l’occhio attento dei media, Depp si era lasciato andare ad ammissioni imbarazzati riguardo l’abuso di alcol e droghe, respingendo però tutte le accuse della Heard. Entrambi gli attori avevano rilasciato lunghe deposizioni, raccontando ognuno la propria versione dei fatti. Amber aveva accusato l’ex marito di averla picchiata, mentre lui aveva affermato che lei per vendetta gli avrebbe mozzato un dito.

Nel corso del processo erano state mostrate anche diverse foto, come quella in cui Johnny appariva su un volo privato e privo di coscienza, con del gelato sulle gambe. La Heard aveva poi accusato il marito di averla schiaffeggiata perché convinto che avesse una relazione con James Franco. Una circostanza smentita con fermezza da Depp che ha sempre affermato di non aver mai toccato la moglie. Secondo il giudice, il contenuto pubblicato dal Sun non sarebbe diffamatorio perché “sostanzialmente vero”. Immediato il commento dell’editore: “Parteggiamo e diamo voce da più di 20 anni alle vittime di abusi domestici, che non dovrebbero mai rimanere in silenzio e ringraziamo il giudice per la sua attenta valutazione e Amber Heard per aver avuto il coraggio di portare prove in tribunale”.

L’avvocato di Amber Heard ha invece spiegato: “Per chi è stato presente al processo, la decisione e il giudizio non sono una sorpresa. Molto presto, presenteremo ancora più prove negli Stati Uniti per far ottenere giustizia a Amber Heard e difendere il suo diritto alla libertà di parola”. Presto l’attrice si scontrerà nuovamente con l’ex marito in un’altra causa per diffamazione.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Johnny Depp perde la causa per diffamazione contro il Sun