Io e Te, Dodi Battaglia racconta l’amore per la moglie Paola

Lo storico chitarrista dei Pooh si è confessato nello studio di Diaco parlando di musica, fede e amore

Dodi Battaglia, all’anagrafe Donato, storico chitarrista dei Pooh, si è raccontato nel corso della puntata del 2 luglio 2020 di Io e Te. L’artista bolognese, padre del conduttore radiofonico Daniele e laureato honoris causa in chitarra jazz (la più grande soddisfazione della sua vita dopo la genitorialità), si è confessato a cuore aperto nello studio di Diaco.

La chiacchierata con il conduttore romano – che ha spento 43 candeline lo scorso 23 giugno – è stata introdotta da una clip dedicata ai primi passi della carriera del musicista che, da giovanissimo, con il suo primo gruppo ha aperto il concerto di Jimi Hendrix al Palasport di Bologna.

Il focus dell’intervista si è poi spostato sul rapporto con gli altri membri della band, con Dodi Battaglia che ha dato spazio a una considerazione tanto vera quanto bella, specificando che, a suo avviso, “il rispetto, ancora prima del successo, è la vera caratteristica che serve in un gruppo lavorativo”.

Dopo una parentesi dedicata ai concerti e ai firma copie di artisti come i Pooh, Gianni Morandi e Claudio Baglioni, l’intervista di Pierluigi Diaco a Dodi Battaglia è andata avanti e, tra esibizioni canore e ricordi delle partecipazioni dei Pooh ai programmi Rai, è arrivata al momento in cui Diaco ha scelto la parola del giorno, ossia “innamorato”.

“Tu lo sei?”: a questa domanda da parte del conduttore Dodi Battaglia ha risposto con le frasi “Innamorato? Sicuramente sì! Non si può vivere se non… Non ci sono alternative”. Davanti a questa replica da parte del suo ospite, Diaco ha introdotto la canzone Mi Sono Innnamorato di Te, dedicandola al chitarrista dei Pooh e alla sua famiglia, composta dai figli e dall’amatissima moglie Paola Toeschi, attrice e scrittrice che, nel 2010, ha iniziato la battaglia, poi vinta, contro il tumore al cervello, raccontata nel libro Più Forte del Male.

In questo percorso, a Paola, che ha reso Dodi padre di Sofia nel 2005, non è mai mancato il supporto del marito, sempre al suo fianco in un viaggio che, come rivelato da lei stessa nel corso di un’intervista rilasciata al quotidiano La Stampa, ha visto la fede come punto fermo e come aiuto allo sviluppo di una nuova consapevolezza sulla vita.

L’intervista di Pierluigi Diaco ha rappresentato un momento di televisione all’insegna dei grandi ricordi musicali e delle riflessioni importanti su temi come la fede e l’impegno per realizzare i propri obiettivi professionali. Un mix che, a quanto pare, piace molto a Dodi Battaglia. Il chitarrista dei Pooh ha infatti affermato di guardare tutti i giorni la trasmissione di Diaco e della Ricciarelli, sottolineando la cosa con la frase “Se non è vero, quando torno a casa mia moglie e mia figlia mi tirano le orecchie”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Io e Te, Dodi Battaglia racconta l’amore per la moglie Paola