Io e Te, Barbara Alberti si confessa ed emoziona Pierluigi Diaco

Barbara Alberti a Io e Te emoziona Pierluigi Diaco raccontando il suo Grande Fratello Vip e l'amore della sua vita.

Barbara Alberti si confessa a Io e Te ed emoziona Pierluigi Diaco. Ospite del salotto di Rai Uno, la scrittrice ha parlato della sua esperienza al GF Vip, del suo rapporto con l’amore, ma anche con la morte, usando come sempre l’arma dell’ironia e la schiettezza che la contraddistingue.

“Io a 20 anni ho incontrato un uomo che aveva la mia età, ma sembrava che ne avesse 80, sapeva tutto, era molto colto – ha detto la Alberti, parlando del rapporto con Amedeo Pagani -. Ci siamo amati, sposati, separati e ora viviamo da amici o forse no. Il termine corretto è avventurieri, ha incontrato questa pazza di Umbertide, che portava le gonne inamidate, è stato il mio editor, anche se odio questo termine, sapeva ridere, sapeva amare, era innamorato della profondità”.

Barbara Alberti è stata fra i protagonisti di una fortunata edizione del GF Vip. La scrittrice ha raccontato a Diaco l’avventura nella casa di Cinecittà, ricordando quei giorni con nostalgia. “Come mi son divertita al Grande Fratello non puoi capire, però poi non ce l’ho fatta perché è un gioco durissimo – ha confessato –. A casa mi manca il confessionale: lì ci sono 8 persone di livello che ti ascoltano per ogni cosa. Poi nessuno pretende nulla da te, è bellissimo”.

Pierluigi Diaco è apparso molto emozionato all’idea di avere in studio la Alberti, tanto che ha rischiato di cadere a terra quando si è alzato per prendere un disegno fatto da Lucangelo Bracci: “Stavo cadendo – ha svelto -. L’emozione mi stava facendo cadere”. Il giornalista ha poi chiesto alla scrittrice si fosse mi sentita emarginata a causa della sua eccessiva sincerità. “Mi piacerebbe vantarmi di aver vissuto delle persecuzioni per quanto ho detto invece non mi è mai accaduto – ha replicato lei -. La mia generazione è stata felice, avevamo il futuro, eravamo giovani e ne avevamo diritto”.

“Io vivo con la morte da quando sono nata – ha concluso la drammaturga – . La morte è lì sempre, mi manca molto Dio, nel senso che non credo in lui, e mi manca perché potrei prendermela con qualcuno […] Sono una bella vecchia. Non sono di quella che dicono che le rughe sono un orgoglio, a me le rughe fanno schifo”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Io e Te, Barbara Alberti si confessa ed emoziona Pierluigi Diaco