Gregoraci e Briatore, quando i figli sono davvero al primo posto

Elisabetta Gregoraci e Flavio Briatore hanno lanciato un bel messaggio durante queste feste: la famiglia e i figli vengono prima di tutto

Avranno pure avuto i loro problemi e le loro incomprensioni Flavio Briatore ed Elisabetta Gregoraci, ma quando si tratta di andare al sodo, di pensare al bene della loro famiglia e della serenità di Nathan Falco, i due ex coniugi non hanno dubbi. La showgirl e l’imprenditore hanno trascorso insieme i giorni di Natale e hanno pure condiviso un tenero ritratto familiare su Instagram, per dimostrare che nonostante le divergenze e la fine del loro matrimonio, la priorità assoluta è stata quella di riunirsi per trascorrere le feste in armonia e trasmettere al figlio un senso di unità.

Ma c’è di più. Con la loro decisione, Briatore e la Gregoraci hanno lanciato un messaggio, indirizzato soprattutto a Nathan, ma non solo: lui è al primo posto, davvero. Viene prima di tutto, anche delle proprie necessità e dei propri desideri.

“Il nostro matrimonio dopo 10 anni è finito, ma tra noi due c’è sempre molto rispetto e nostro figlio Nathan è al primo posto in ogni nostra decisione”, ha dichiarato la showgirl in un’intervista a Libero Quotidiano.
Un messaggio che va al di là del semplice gossip e che può essere spunto per una riflessione più profonda per tante altre famiglie separate con figli, che spesso dimenticano come questi ultimi in fondo siano la parte lesa della fine di una relazione, quelli che senza nessuna colpa – e spesso consapevolezza – subiscono le decisioni dei genitori o – peggio ancora – di un giudice.

Elisabetta Gregoraci e Flavio Briatore sono due personaggi controversi, spesso criticati per il loro stile di vita all’insegna del lusso e spesso dell’ostentazione della loro ricchezza. Ma in questi giorni hanno dimostrato qualcos’altro, qualcosa di più importante: sono stati in grado di mettere da parte il loro orgoglio e il loro ego per il bene di Nathan. È vero, quest’anno non offriva grandi alternative e vie di fuga, ma avrebbero potuto fare come tante altre ex coppie e suddividersi i giorni di festa: la vigilia con il papà, il Natale con la mamma. Quanti figli di separati hanno trascorso anni e anni dividendosi così il tempo a disposizione nei giorni di vacanza invece di potersi riunire tutti insieme, solo per due giorni. Come in una bolla.

La showgirl e l’imprenditore non sono gli unici che hanno dato questo bell’esempio. Negli anni sono tante le coppie di star che hanno cercato di lanciare un messaggio nuovo, per dimostrare che strade diverse sono percorribili, certo non senza sacrifici, magari sofferenza. L’esempio più noto è forse quello di Gwyneth Paltrow e Chris Martin e del loro ormai celebre “conscious uncoupling”, la separazione consapevole grazie alla quale hanno potuto lasciarsi cercando di rimanere comunque una famiglia unita, al punto che anche ora che l’attrice fa coppia con il produttore Brad Falchuk capita di vederli tutti riuniti, anche con l’ex marito, per le feste di Natale ma anche in occasioni di normale quotidianità come il brunch della domenica.

Quante coppie, invece, approfittano di ogni circostanza per litigare su chi trascorrerà quello o quell’altro giorno con i bambini, e quante altre discutono perché, al contrario, vorrebbero sfruttare le feste per prendersi una vacanza anche dai figli. Le eccezioni ovviamente esistono, così come esistono situazioni paradossali e ancora più gravi in cui si innescano vere e proprie guerre fra genitori, fatte di battaglie legali, colpi bassi, ripicche e vendette. Ma anche quando i rapporti fra due persone che si sono amate rimangono nell’ambito della civiltà e del reciproco rispetto, è difficile che si scelga di passare insieme le feste.

In tutte queste circostanze a vincere è solo una cosa: l’egoismo. Perché ognuno ha la propria vita, magari nuovi partner e far quadrare tutto e far andare d’accordo tutti è un puzzle quasi impossibile da comporre. Eppure, è bello vedere che c’è chi ci riesce, chi riesce ad andare oltre. Chi riesce davvero a mettere i figli prima di ogni cosa, non solo a parole.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Gregoraci e Briatore, quando i figli sono davvero al primo posto