Giovanni Ciacci: “Il mio show cancellato? È un falso”. E si candida per il GF Vip

Intervista a Giovanni Ciacci che assicura: Vite da copertina ci sarà fino a giugno. Ci racconta della sua quarantena e lancia frecciatine a Ballando con le Stelle

Giovanni Ciacci smentisce categoricamente le voci che parlano di chiusura del suo programma Vite da copertina. Non solo il comunicato ufficiale di TV8 conferma la trasmissione che lo vede al timone insieme a Elenoire Casalegno, ma lo stesso presentatore e stylist ce lo conferma nella nostra intervista.

Dal 20 aprile fino a fine giugno, quindi lo vedremo su TV8, in barba alle malelingue. Ciacci ci ha svelato alcune delle novità del suo programma, ma ha anche commentato il cast di Ballando con le Stelle e, parlando di Clizia Incorvaia, le ha dato un ottimo suggerimento sulla “suocera”, Eleonora Giorgi.

Sono molte le indiscrezioni che circolano su una presunta chiusura di Vite da copertina, ci spieghi cosa sta succedendo davvero?
Si tratta di fake news. C’è un comunicato ufficiale che smentisce queste false indiscrezioni. Vite da copertina continua ad andare in onda. Abbiamo cominciato a registrare il 14 aprile e andiamo in onda ancora per 50 puntate, quindi fino a fine giugno.

Cosa vedremo in queste nuove puntate di Vite da copertina?
Raccontiamo storie vip sempre con ironia, leggerezza e gioia per permettere alle persone di evadere da questa situazione difficile. Stiamo preparando una puntata pazzesca su Patrick Dempsey, in occasione della serie Diavoli, tratta dal romanzo di Guido Maria Brera [il marito di Caterina Balivo ndr] dove sveleremo molte curiosità. Io ho visto alcune immagini e possono dire che sono strepitose. Poi ci saranno tante altre novità e personaggi nuovi di cui prima non avevamo mai parlato. Una puntata ad esempio è dedicata alle Veline. Adesso, come è noto, la Corvaglia e la Canalis non si parlano più… Sveleremo al pubblico perché.

Cosa pensi delle iniziative social (dirette Instagram) di tante tue colleghe che non possono lavorare in tv in questo periodo?
Per quanto mi riguarda, non sento la necessità di farle perché lavoro in tv tutti i giorni. Ho detto una cattiveria di cui tu non hai idea…

Ma tu le faresti se fossi bloccato col tuo lavoro?
No, non le amo. Le ho fatte anche io per promuovere il programma, per un’associazione a scopo benefico. Ma se stai sempre a fare dirette, alla fine cosa hai da dire? Io quello che ho da raccontare, lo racconto nei miei programmi e in quelli dove vado ospite. Io uso il mezzo Instagram che adoro, come adoro TikTok o Twitter, senza mai scrivere cattiverie su nessuno. Condivido video di TikTok che piacciono a me, condivido quello che mi diverte.

A parte il lavoro, come stai vivendo la quarantena?
È dura, anzi durissima, ma andiamo avanti e rispettiamo le regole. Io, in 31 giorni, sono uscito tre volte per fare la spesa.

Cosa ti manca di più?
A me manca molto il sesso. Non avendo io un rapporto stabile, ho varie “attività”. E devo dire che mancano molto, non lo avrei mai pensato che mi sarebbe mancato così tanto. Per ovviare a questa mancanza, aspetto, cucino e pulisco sul pulito.

Qual è la prima cosa che farai quando finirà l’isolamento?
Mi manca molto il mare, molto Napoli e gli affetti. È normale perché sto trascorrendo la quarantena da solo. La prima cosa che farò, sarà andare a trovare mia mamma e mia sorella.

Cosa pensi del lockdown e di chi non lo rispetta?
Allora se ti impongono di stare a casa e tutti i governi del mondo hanno adottato questo sistema, un motivo ci sarà. Se non avessimo rispettato il lockdown, chissà cosa sarebbe successo. Chi non lo ha fatto, ha rischiato di infettare i propri cari. Però in questa guerra c’è anche un lato positivo… Avete fatto caso che non ci sono più le influencer in giro?

A parte Chiara Ferragni
Ma la Ferragni è The Queen. È la prima, può piacere o non piacere, ma ha un senso quello che ha fatto e che fa. Ha fatto del suo lavoro, un’industria. Ma tutte quelle smutandate, scappate di casa con 10mila follower sono tutte sparite. A dimostrazione che vivevano sul nulla. Sono sicuro che, quando tutto finirà, questo virus riporterà alla grande qualità.

E della iniziativa benefica di Chiara Ferragni cosa pensi?
Io credo sia stata una cosa bellissima [ne ha parlato perfino l’hair stylist di Meghan Markle ndr], la sua e quella di tutti coloro che hanno fatto come lei. Ho visto fare tante cose belle in questo periodo, ma non posso dire nulla, perché la beneficenza non deve avere un nome o un volto. Se ci pensi, ora ci si aiuta molto di più di prima, anche nei condomini. Il virus ha portato meno individualismo.

Tornando alla tv, come è finita la vicenda con Paola Caruso?
Ma io non ho nulla contro Paola. La adoro, come adoro il bambino. Semplicemente quando ha mostrato quella foto [aveva condiviso sui social una foto col figlio al parco ndr], io le ho detto cosa pensavo. Se ci dicono di stare a casa, bisogna stare a casa e non esporre bambini e anziani in una situazione rischiosa. Siccome la foto era stata postata quando c’era già il lockdown, le ho detto che ha sbagliato. Comunque, l’affetto che ho per lei e per suo figlio non cambia. Quello che le ho detto, lo avrei detto a mia sorella. E poi ricordiamoci che le liti della televisione, restano in televisione. La vita reale è un’altra. Come le liti del Grande Fratello… Questo comunque è un mio pensiero, io non ho mai fatto il Grande Fratello.

Ti piacerebbe andare al GF?
Sì, a me piacciono i reality. L’unico che non farei è Pechino Express, perché detesto camminare. E poi so che Costantino Della Gherardesca non mi vuole. In più non guardo più i programmi di Rai 2 [ride…].

Ma il GF Vip lo hai seguito? Cosa ci dici di Clizia Incorvaia?
È una ragazza molto colta che vuole arrivare. È una ragazza che ha sofferto molto, mi riferisco alla storia con Francesco Sarcina, sulla quale non è stato ancora detto tutto. L’ho conosciuta l’estate scorsa in un resort in Sicilia dove eravamo per lavoro e posso dirti che è una mamma molto premurosa. Se poi mi chiedi se la storia con Ciavarro durerà… Chi può dirlo, gli amori da reality a volte durano, altre non arrivano fino a ferragosto. Se posso dare un consiglio a Clizia che frequenterà Paolo, le dico di frequentare molto la mamma di Paolo, Eleonora Giorgi, che è una donna straordinaria e una grande diva del cinema.
E a proposito di dive, io sono pazzo dell’Instagram di Sandra Milo. Pensavo che qualcuno lo curasse per lei e invece mi ha rivelato che fa tutto lei. Le sono molto affezionato.

Cosa pensi del cast di Ballando con le Stelle?
Rosalinda Celentano sarà la protagonista assoluta della nuova edizione. Anche perché i giudici non avranno il coraggio di attaccare una Celentano, chi si mette contro Claudia Mori? Vittoria Schisano invece sarà una bella scoperta che avrà tanto da dire. Barbara Bouchet non darà del filo da torcere, è una docile, anche se ha un carattere forte ed è una grande professionista. Daniele Scardina, il fidanzato di Diletta Leotta, mi piace. Milly Carlucci punterà molto su Gilles Rocca, l’attore-fonico, testimone della lite tra Bugo e Morgan a Sanremo.
Certo è che la televisione cambierà molto dopo il coronavirus. Questo tipo di programmi sono difficili da realizzare senza pubblico.

Giovanni Ciacci Elenoire Casalegno

Giovanni Ciacci ed Elenoire Casalegno

 

 

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Giovanni Ciacci: “Il mio show cancellato? È un falso”. E ...