Giorgio Mastrota neopapà e presto nonno: il re delle televendite si racconta

Giorgio Mastrota ha avuto da poco il quarto figlio e presto diventerà nonno. Il re delle televendite ha raccontato sogni ed emozioni alla vigilia di questa nuova avventura

Giorgio Mastrota è diventato da poco papà per la quarta volta e si prepara a rivestire il ruolo di nonno. La figlia Natalia infatti è incinta del suo primo figlio. Il re delle televendite in questi giorni ha raccontato le emozioni che sta vivendo grazie a queste bellissime novità.

“Sono arrivato a Bormio e il mio amico Lorenzo mi fa: “Tua figlia Natalia mi ha chiesto di dirti una cosa” – ha svelato il 53enne parlando della gravidanza di Natalia Mastrota -. Mi sono venute in mente le cose peggiori… Che si fosse rotta una gamba sciando o che volesse trasferirsi in Giappone col suo Daniel. E invece era “solo” incinta. È stato un sollievo incredibile, siamo usciti a festeggiare”.

Poco prima di Natale, Giorgio Mastrota ha festeggiato l’arrivo di Leo, avuto dalla moglie Floribeth Gutierrez e ora si prepara a rivestire il ruolo di nonno insieme a Natalia Estrada. “Ci siamo sentiti subito – ha spiegato parlando dell’ex moglie – ora abbiamo rapporti distesi, potrei quasi dire affettuosi”.

Nonostante l’età Giorgio Mastrota si sente pronto a fare sia il papà per i suoi figli che il nonno per il nipotino che nascerà a giugno: “Mio padre mi ha avuto a 50 anni, che nel 1964 erano vecchiaia inoltrata – ha spiegato – : ha vissuto alla grande fino a sfiorare il secolo di vita, me lo sono goduto. Quando Leo avrà 20 anni, io ne avrò 73: devo mantenermi in forma, anche per questo faccio maratone ad alta quota”.

“Io dormo con la nostra primogenita Matilde – ha raccontato – Flo mi ha detto che, non dovendo allattare, potevo saltare le poppate di Leo. Ho accettato: d’altronde sono un nonno, devo riposare! Il bimbo di Natalia sarà come un quinto figlio – ha concluso -, con tutto il rispetto per il mio genero Daniel”.

Dopo l’esordio in tv negli anni Novanta con Gianfranco Funari, Giorgio Mastrota è diventato per tutti “il re delle televendite”. “Eravamo in un periodo strano – ha confessato – mia moglie Natalia stava crescendo molto, io ero un po’ in calo. Questa “forbice” mi penalizzò: avevamo sempre lavorato in coppia, finii in una specie di limbo. Ma non mi importava: era nata nostra figlia, un po’ facevo il papà, un po’ l’agente di mia moglie. Stavo bene, anche se all’inizio le televendite le vedevo come un ripiego. Dopo la separazione, invece, venne il down, nella vita e in tv”.

Giorgio Mastrota neopapà e presto nonno: il re delle televendite si&n...