Corona, spunta l’intervista prima dell’arresto: “Morirò così”

Spunta solo oggi l'intervista rilasciata da Corona poco prima dell'arresto in cui spiegava: "Non cambio, morirò così"

Fabrizio Corona è tornato in carcere, dopo che il Giudice di Sorveglianza di Milano ha revocato l’affidamento terapeutico, poco prima di essere arrestato però era stato intervistato.

Per capire cosa è accaduto dobbiamo andare indietro nel tempo a poche ore prima dell’arrivo delle forze dell’ordine a casa di Corona. L’ex re dei paparazzi aveva appena rilasciato una lunga intervista, molto particolare, a Telelombardia, mostrandosi tutt’altro che pentito dei suoi errori e affermando che non sarebbe mai cambiato.

“Rifarei tutto, perché Corona non cambia mai, morirà così – spiegava, poco prima di finire nuovamente a San Vittore -. In me c’è una parte cattiva e una parte buona, una parte maledetta e una parte profonda. Le mie vicende le racconto, fanno parte della mia esperienza, poi io sono stato bravo perché le ho sapute utilizzare anche commercialmente”.

Poi la provocazione: “Io in politica? Tempo 6-7 anni divento presidente del Consiglio. Errori? Rifarei tutto, Fabrizio Corona non cambia mai, morirà così”. Infine un velato attacco: “Il motivo per cui ho pagato nella mia vita è stato perché ho manifestato sempre un’identità di pensiero, una libertà di pensiero diversa da tutti gli altri senza preoccuparmi di chi avevo di fronte”.

L’intervista, resa nota solo qualche giorno dopo l’arresto, descrive un Fabrizio Corona sicuro di sè e sincero nell’affermare che non cambierà mai. In un momento in cui, probabilmente, non si aspettava una decisione di questo tipo da parte del giudice. Un uomo molto diverso da quello descritto dal suo avvocato, che poco dopo la revoca dell’affidamento terapeutico, ha descritto una persona pronta a redimersi e certa di aver commesso degli errori.

Qual è il vero Fabrizio? Si chiedono oggi in molti: quello che spera in una seconda possibilità oppure quello che affermava deciso che morirà così? Chi lo conosce bene, come Belen, ha dichiarato che è irrecuperabile, ma c’è anche chi, come Nina Moric, è convinta che il carcere non sia utile per Corona.

Nel frattempo l’ex re dei paparazzi, di nuovo dietro le sbarre, attende di scoprire se l’affidamento terapeutico verrà revocato in via definitiva oppure no. Per scoprirlo bisognerà attendere trenta giorni.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Corona, spunta l’intervista prima dell’arresto: “Mor...