Emma Marrone, la rivista di gossip e Corona: ecco cosa è (davvero) successo

La rivista di gossip, la rabbia di Emma Marrone e le parole di Corona: ecco cosa è successo davvero

Da qualche giorno non si parla d’altro che di Emma Marrone e di un articolo sulla sua presunta omosessualità, pubblicato su un giornale di gossip.

In queste ore ad intervenire sulla questione è stato Fabrizio Corona, che ha collaborato con la rivista e ne è stato testimonial. Ma andiamo con ordine: cosa è successo davvero? Tutto è iniziato il 18 agosto, quando Emma Marrone, furiosa, ha pubblicato un post sulla sua pagina Instagram, attaccando IoSpio per un servizio dedicato alla sua vita privata. “Emma lesbica? Tutta la verità” si leggeva sulla cover del giornale e la risposta della cantante salentina non si è fatta attendere.

“Adesso ve la dico io la verità – ha tuonato Emma -. La verità è che fate schifo, molto schifo! La verità è che questo paese sta tornando nel Medioevo e l’omosessualità sta diventando un problema da “combattere”.
Con questo titolo da quattro soldi frutto di un “giornalismo” alla deriva non state ferendo me, che ho le spalle larghe e le vostre ca***te me le metto in tasca da 10 anni”.

“Con questo titolo  – ha aggiunto la Marrone – avete offeso la vostra dignità in primis e poi quella degli altri.
Con questo titolo avete evidenziato il marciume di questa società ipocrita e razzista. Non aggiungo altro perché vi commentate da soli”.

Poco dopo i responsabili della rivista hanno replicato: “Non ti abbiamo offesa. Non ci sembra che sia così, non c’è una parola, una frase, un accenno. Nessuno in redazione ha nulla contro i gay, sotto alcun punto di vista – hanno affermato -. Ma il fatto che tu rispondi con tanta veemenza ad un’accusa che è solo nella tua testa, ci fa pensare che sia tu ad avere problemi in questo senso. Fatti tu una domanda: se reagisci così a una semplice ipotesi, non è che sei tu ad avere la coda di paglia”.

Anche Fabrizio Corona, che ha collaborato con IoSpio, ha voluto dire la sua sulla questione, schierandosi dalla parte di Emma Marrone. “Ho collaborato con la rivista suddetta come testimonial – ha spiegato l’ex re dei paparazzi -. Non mi occupo nè dei contenuti nè delle copertine. Dinanzi a una cosa del genere posso solo prendere le distanze e dire che mi dispiace molto pur non avendone responsabilità. Ciò che è scritto appartiene al medio evo. La risposta di Emma sarebbe stata la mia risposta”.

Emma Marrone

Emma Marrone – Fonte: Instagram

Emma Marrone, la rivista di gossip e Corona: ecco cosa è (davvero)&nb...