Emilio Fede ospite di Massimo Giletti: irriconoscibile nel volto

Ospite del programma Non è l'Arena, Emilio Fede è apparso decisamente trasformato, con il volto gonfio e gli zigomi pronunciati

Cosa è successo ad Emilio Fede? L’ex direttore del Tg4 è stato ospite in tv di Massimo Giletti. Nel corso della sua intervista a Non è l’Arena, ha lasciato tutti a bocca aperta. Il motivo? Il volto del giornalista è irriconoscibile.

Da qualche tempo Emilio Fede era scomparso dal piccolo schermo, per ricomparire in questi giorni grazie a Massimo Giletti, che l’ha scelto come ospite della sua trasmissione. Nel corso della chiacchierata, fra aneddoti e il ricordo della carriera giornalistica di Fede, i telespettatori sono rimasti sorpresi da un dettaglio particolare.

Il volto dell’ex direttore del Tg4 infatti appariva in video totalmente trasformato, gonfio e con i lineamenti molto diversi da come li ricordavano gli italiani. Cosa è successo? Secondo molti, che su Twitter hanno commentato la vicenda, a 86 anni Emilio Fede non si sarebbe ancora arreso all’idea del tempo che passa.

Per questo avrebbe deciso di sottoporsi a qualche “ritocchino”, fra cui iniezioni di botulino che gli avrebbero regalato un viso privo di rughe, ma anche zigomi particolarmente pronunciati e assenza totale di espressioni facciali. Sui social tantissime persone hanno commentato il nuovo aspetto del giornalista, con reazioni molto diverse. Qualcuno ci ha riso su, altri invece hanno criticato duramente Emilio Fede. Di certo per diverse ore l’ex direttore di Videonews è stato il protagonista indiscusso di Twitter.

Nel corso della sua intervista a Massimo Giletti, Emilio Fede ha raccontato anche qualche aneddoto particolare della sua carriera. Il giornalista ad esempio ha rivelato di aver colto da subito il potenziale di Rocco Casalino, ex protagonista del Grande Fratello (che presto tornerà in tv con Barbara D’Urso) divenuto pr e addetto alla comunicazione del Movimento Cinque Stelle.

“Quell’anno Giorgio Gori volle che io entrassi vestito da Babbo Natale nella casa, e c’era anche Rocco Casalino – ha spiegato Fede -. Dopo un po’ di tempo lui venne da me in segreteria per chiedermi aiuto: Direttore aiutami, non so cosa fare adesso, c’è questo Movimento che sta per nascere…'”.

Il consiglio del giornalista fu decisivo: “Vai, offriti come pr, per le pubbliche relazioni e la comunicazione” gli disse. Oggi Casalino è diventato un membro importantissimo del M5S. “Ci è andato e ora è diventato non il numero 2 del Movimento, ma io lo definisco numero uno bis – ha svelato -. È stato molto bravo, pur essendo l’addetto stampa ha saputo mantenere il riserbo totale, parlando poco e commentando poco”.

Emilio Fede ritocchini

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Emilio Fede ospite di Massimo Giletti: irriconoscibile nel volto