Chi è Chiara Esposito, professoressa dell’Eredità

Scopriamo chi è Chiara Esposito, professoressa dell'Eredità e vincitrice della fascia di Miss Eleganza a Miss Italia

Capelli biondi, viso perfetto e occhi verdi, Chiara Esposito è una delle professoresse dell’Eredità. Nonostante la sua giovane età (ha solo vent’anni) rispetto alle colleghe presenti nel quiz, la modella ha le idee chiare riguardo il suo futuro e sogna di costruirsi una solida carriera nel mondo dello spettacolo.

Classe 1998, Chiara Esposito arriva da Giarre, in Sicilia, dove ha studiato recitazione e dizione. Nel 2016 è approdata a Miss Italia, conquistando il sesto posto nella classifica e facendosi notare grazie ai suoi splendidi occhi verdi e ad un fisico mozzafiato (ha un’altezza di 175 centimetri).

Eletta Miss Sicilia a Noto, a Jesolo ha ricevuto la fascia di Miss Eleganza, creata in omaggio a Sophia Loren. “Mi piace ricordare che questo titolo, ora abbinato ad un prestigioso marchio della moda femminile internazionale – ha svelato Chiara Esposito -, è stato creato per Sofia Loren. Forse è solo una coincidenza che sia stata scelta io, ma l’ho accolta come un riconoscimento che mi dà sicurezza, mi incoraggia, come un invito a puntare in alto”.

Chiara Esposito non è l’unica professoressa ad aver partecipato a Miss Italia, anche Vera Santagata, Laura Dazzi ed Eleonora Arosio hanno preso parte al celebre concorso di bellezza. Su Instagram la modella posta moltissime foto che raccontano le sue giornate, gli outfit e i beauty look più belli, tanto che ha già quasi 13 mila follower.

Proprio sui social la professoressa ha voluto ricordare Fabrizio Frizzi, conduttore dell’Eredità: “Ho avuto l’onore e la fortuna di lavorare con Fabrizio – ha spiegato la valletta del quiz -, che non ha mai esitato a darmi consigli e suggerimenti per gestire al meglio situazioni più grandi di me. Ho fatto tesoro di tutto quello che è riuscito a trasmettermi in questi mesi. E anche oggi ho imparato qualcosa: quello che si semina, si raccoglie”.

Chiara Esposito

Chi è Chiara Esposito, professoressa dell’Eredità