Chi era Mirella Freni, la star della lirica

Una vita costellata di successi, una carriera lunga e fruttuosa: ecco chi era Mirella Freni, orgoglio della musica italiana

Una grande perdita per il mondo della lirica italiana: la soprano Mirella Freni se n’è andata a 84 anni, nella sua casa di Modena. Talentuosa, intelligente, ironica e spigliata, la musicista ha vissuto una vita che bisogna ricordare e celebrare.

La sua vita fu segnata dalla musica fin dall’inizio: per pochissimo, infatti, la madre non partorì all’interno del Teatro Comunale di Modena proprio durante un’opera. Da neonata ebbe, inoltre, la stessa balia di Luciano Pavarotti, cosa che li rese “fratelli di latte” e che li rese sempre molto uniti, al punto che nel 2007, quando il tenore scomparve, la Freni avvertì moltissimo il contraccolpo.

Crescendo, la Freni iniziò a condividere con la mamma l’amore per la lirica, tant’è che passava le ore guardando le più belle opere del mondo. Uno zio materno, notando la sua passione, le insegnò a leggere le prime note. Fu una vera sorpresa, per i suoi genitori, scoprire che quella bambina che amava così tanto la musica aveva una voce forte, intonata e promettente.

A soli 10 anni, la piccola Mirella fu in grado di presentarsi a un concorso Rai e di eseguire in maniera quasi impeccabile Un bel dì vedremo, aria tratta da Madama Butterfly. Dopo essere stata ascoltata dal maestro Beniamino Gigli, che le consigliò di dedicarsi allo studio del canto, iniziò a frequentare lezioni private per perfezionarsi.

Gli studi le permisero di debuttare a 20 anni nello stesso teatro dove aveva “rischiato” di nascere, a Modena, interpretando Micaela in Carmen. Dopo questo primo successo dovette però interrompersi: sposò infatti il maestro Leone Magiera ed ebbe una figlia, e volle dedicarsi a loro per qualche tempo.

La separazione dalla musica non durò molto: a 27 anni esordì alla scala di Milano e, un anno dopo, brillò nella Bohéme diretta da Herbert Von Karajan. Da quel momento girò il mondo, impersonando i ruoli femminili più famosi della lirica e immedesimandosi più volte nella Mimì di Puccini.

Nella sua lunga carriera ha duettato con Placido Domingo, ha più volte incrociato Pavarotti ed è stata diretta da grandi maestri come Riccardo Muti, Claudio Abbado, Carlos Kleiber e Giuseppe Sinopoli. Dopo il divorzio da Leone Magiera, sposò il basso Nikolaj Georgiev Gjaurov, che morì però nel 2004.

La Freni non ha mai perso l’amore per la musica né il sorriso. A testimoniare la sua arte resta un ricco repertorio di CD e di DVD.

Mirella Freni

Mirella Freni. Fonte: Getty Images

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Chi era Mirella Freni, la star della lirica