Caterina Balivo, Natalia Titova si confessa a Vieni da Me

Natalia Titova si confessa in un'emozionante intervista a Caterina Balivo, tra carriera e vita privata

Il pubblico italiano ha imparato a conoscerla ammirandola mentre volteggiava e incantava tutti sul palco di Ballando con le Stelle. Eppure, dietro alla grande passione e al grande talento di Natalia Titova per la danza, si è nascosto finora un segreto.

A svelarlo, è stata la stessa ballerina russa che in una lunga ed emozionante intervista a Caterina Balivo nel salotto di Vieni da Me ha raccontato tanto di sé e della sua vita, partendo da una malattia da cui non ha voluto farsi condizionare, ma a causa della quale, da bambina, ha rischiato di perdere la gamba e, da adulta, ha dovuto fermare la sua carriera prima del tempo:

Questo problema non può sparire, può solo peggiorare. Per questo motivo ho smesso un pochino prima di ballare: sentivo che meglio di così non potevo fare.

La malattia con cui convive da sempre Natalia Titova si chiama osteomieloma, un problema al ginocchio per il quale i dottori le avevano vietato ogni attività sportiva.  Per fortuna di tutti però, i genitori di Natalia non se la sono sentiti di privare la figlia della gioia di coltivare la sua passione.

 Ringrazierò i miei genitori per tutta la vita- ha raccontato la Titova a Caterina Balivo – mi era stata vietata attività sportiva di ogni tipo. Ho rischiato di perdere la gamba, sono stata dal dottore per due volte l’anno per 16 anni: mia mamma mi diceva sempre di non dirgli niente sul fatto che facessi sport e danza di ogni tipo. Ho fatto di tutto grazie a mio padre ed a mia madre.

I genitori hanno creduto in lei, e lei li ha ben ripagati coltivando il suo talento e, alla fine, la danza è stata decisiva non solo per il suo successo professionale, ma anche per la sua vita di donna.

La danza è stata il motivo che l’ha portata ad incontrare Simone De Pasquale, con lui è arrivata in Italia, con lui ha esordito in tv come insegnante in Ballando con le Stelle, e con lui ha vissuto una bellissima storia d’amore.

E la danza è stata galeotta anche nell’incontro con l’uomo della vita di Natalia Titova: Massimiliano Rosolino Il nuotatore, partecipando come concorrente alla trasmissione condotta da Milly Carlucci si è innamorato della sua insegnante. Natalia e Massimiliano da quel momento non si sono più lasciati e dal loro amore sono nate due bambine: Sofia, che oggi ha 8 anni, e Vittoria che ne ha 6.

Tra me e Massimiliano c’è stata fin da subito una certa sintonia.- ha spiegato Natalia Titova, per poi svelare qualcosa in più della sua intimità domestica con il campione napoletano.  -A casa lui è un bambino, gioca molto con le nostre figlie. A volte cerca però di essere autoritario.

E alla fatidica domande se questa coppia bellissima stia pensando ad allargare la famiglia con un terzo figlio, la Titova ha risposto categoricamente: “Per ora basta, Massimiliano vale come due bambini!“

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Caterina Balivo, Natalia Titova si confessa a Vieni da Me