Carolyn Smith si scaglia contro Eleonora Brigliadori

Lo storico volto di Ballando con le Stelle risponde alle parole di Eleonora Brigliadori: "Le auguro di non incontrarmi mai"

Carolyn Smith è ormai un volto storico del piccolo schermo italiano: a lei ci siamo affezionati prima come ballerina, poi come giudice di Ballando con le stelle.

L’abbiamo sempre vista come una donne forte, determinata e non amante di gossip e pettegolezzi, ma questa volta non si frena e parla chiaro. Sono di pochi giorni fa infatti le parole che Eleonora Brigliadori ha riservato a Nadia Toffa, malata di cancro. “Chi è causa del suo male, pianga se stesso” ha scritto la showgirl su Facebook, convinta che chemioterapia e medicine siano da evitare nella cura del cancro, mentre risultino efficaci rimedi sciamanici e naturali.

La Smith non ha potuto tacere: la coreografa si ritrova infatti a fronteggiare il male oscuro per la seconda volta, come ha dichiarato qualche mese fa in un’intervista. “Ho già tanti problemi miei per arrabbiarmi per le cavolate che dicono. Soprattutto ho imparato ad essere sorda totalmente dal lato sinistro del bancone” aveva affermato la coreografa riferendosi alle provocazioni di Selvaggia Lucarelli e Guillermo Mariotto, che la affiancano nel ruolo di giudici di Ballando.

In seguito alle sue parole, Eleonora Brigliadori è stata esclusa dal cast di Pechino Express e prontamente sostituita, e proprio a questa decisione fanno eco le parole della Smith: “Mi sono sentita molto protetta dalla Rai e sono orgogliosa di lavorare in un’azienda in cui si ragiona così. La Rai mi ha tutelata da chi poteva mandare messaggi sbagliati, non tanto a me, che sono forte, ma a tante donne che, forse, lo sono meno. Eleonora Brigliadori dovrebbe mettersi una mano sulla coscienza prima di parlare”.

Le posizioni “new age” della Brigliadori non sono una novità del momento. Già da naufraga dell’Isola dei famosi aveva fatto dichiarazioni simili: “La prima volta che l’ho sentita parlare sull’argomento sono svenuta. Seriamente, davanti alla tv mi sono sentita male. Dice cose gravissime e offensive, tipo che la chemioterapia uccide, i tumori no. Così facendo offende non solo tutti i medici che ogni giorno si impegnano nella ricerca, ma anche chi lotta contro i tumori”, afferma Carolyn, battagliera e coraggiosa. Le parole riflettono il temperamento con cui la Smith affronta la malattia, senza nascondersi e con tenacia: “Lotto con anima, cuore, tutto per sconfiggere il tumore che è tornato”, aveva detto qualche mese fa.

La sua battaglia inizia nel 2015, quando l’intruso – come lei stessa chiama il tumore – si è presentato per la prima volta. Ora a distanza di tre anni è tornato, ma la Smith non si è fatta trovare impreparata e ha intrapreso una nuova lotta, affinché il cancro non sia più un tabù. E sulla Brigliadori conclude indignata: “Le auguro di non trovarmela di fronte. Le direi esattamente tutto quello che penso. In faccia. Di riflettere e smettere di dire cavolate: non tutte le persone che la sentono sono forti. Io non scendo nello specifico perché ognuno ha un percorso personale, ma per tutti la sola strada è la scienza e la medicina”.

Ma alla fine ciò che conta è la lotta all’intruso, che la Smith è decisa a vincere con spirito combattivo: “Ho raccontato la mia prima battaglia, che ho vinto. Ora sto combattendo la seconda, che pure vincerò. Ma questa è una condizione da cui non si guarisce mai. Restiamo schedati. Per questo è importantissimo il controllo. Oltre che confidare nei progressi che fa la ricerca.” E su Instagram posta un suo primo piano colorato, solare e gioioso, dove scrive con un pizzico di ironia: “Oggi sta tornando un pò il mio sorriso. Eccomi. Senza filtri, solo un con un po’ di rossetto e leggero disegno sulle sopracciglia. Risparmio con il mascara finché non mi ricrescono le ciglia!”. Buona battaglia, Carolyn.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Carolyn Smith si scaglia contro Eleonora Brigliadori