Carlo Conti torna nello studio dell’Eredità: commozione e l’ultimo omaggio a Frizzi

Carlo Conti torna al timone dell'Eredità, il programma che ha sempre diviso con l'amico Fabrizio Frizzi, accolto da un lungo applauso e da tanta commozione

Carlo Conti torna nello studio dell’Eredità e si commuove omaggiando Fabrizio Frizzi. Il conduttore è tornato nello studio Rai dove si registra il celebre quiz che per tanti anni ha condiviso con il suo “fratellone”. Occhi lucidi e commozione, dopo la tragica morte di Frizzi, Conti è stato accolto da un lungo applauso.

“Eccomi qua, in questo studio – ha detto il presentatore, visibilmente provato -. Queste sono le chiavi che tante volte io e Fabrizio ci siamo scambiati. Oggi tornano a me in maniera forzata”. Dopo il malore e la malattia, negli scorsi mesi Carlo Conti aveva sostituito Frizzi. In seguito, poco prima della morte, il presentatore era tornato al timone dell’Eredità.

“Lui era il pilota, io il copilota – ha spiegato Carlo Conti -. Lui l’insegnante di ruolo, io il supplente. Era un gioco – ha concluso -. Oggi vorrei essere in qualsiasi altra parte del mondo, escluso che in questo studio”. Carlo Conti e Fabrizio Frizzi, insieme ad Antonella Clerici, formavano un terzetto indissolubile, spezzato dalla tragica morte del conduttore.

“Le parole servono a poco, non sto a fare tanti discorsi – ha proseguito Conti – dico solo grazie a questo studio che in questi mesi ha coccolato Fabrizio, lo ha supportato. Grazie alle professoresse, alla regia, ai nostri cameramen, al trucco, al parrucco e a tutti voi. Grazie”.

L’addio a Fabrizio Frizzi ha lasciato un vuoto incolmabile nel pubblico, ma soprattutto in tutte le maestranze che in questi anni hanno imparato a conoscerlo e ad amarlo. Dopo aver omaggiato l’amico di sempre, Carlo Conti ha concluso affermando: “Entrino i concorrenti. Lo spettacolo deve andare avanti”.

Ai funerali di Fabrizio Frizzi, il conduttore era apparso provato. “Per me è un fratello. Non riesco a dire altro” aveva detto davanti alla Chiesa degli Artisti, sconvolto da quanto era accaduto. La famiglia del 57enne in questi giorni non ha mai lasciato da sola Carlotta Mantovan, la moglie di Frizzi, e ora Conti ha ricevuto il difficile compito di sostituire il collega sino al 20 maggio.

La scelta di mandare nuovamente in onda l’Eredità, sarebbe secondo quanto svelato dalla Rai in una nota, un modo per omaggiare Frizzi e regalare nuovi momenti di serenità ai telespettatori. “Un rientro stavolta forzato per Conti – aveva svelato l’azienda -, ma anche una staffetta naturale con Fabrizio (“professore e supplente”, come amavano scherzare tra loro) e di nuovo un passaggio (ideale, purtroppo) di quelle chiavi dello studio per regalare ai telespettatori ancora dei momenti di serenità e sorrisi”.

Carlo Conti torna nello studio dell’Eredità: commozione e l’ultim...