Blake Lively si cancella da Instagram: ecco perché

Blake Lively si è improvvisamente cancellata da Instagram e ha smesso di seguire il marito: ecco cosa è successo

Cosa è successo a Blake Lively? Da qualche ora la star si è cancellata da Instagram, scatenando il panico fra i suoi fan.

Come se non bastasse prima di sparire nel nulla l’attrice ha smesso di seguire il marito Ryan Reynolds. I due sono felicemente sposati dal 2012 e hanno due figli: Ines e James. Da qualche tempo però i tabloid parlavano di una possibile crisi nella coppia e la mossa di Blake Lively sembra confermare che qualcosa non vada. Appunto: sembra.

Ma andiamo con ordine. Da tempo ormai Blake Lively, proprio come Serena Van Der Woodsen, protagonista di Gossip Girl, è diventata una influencer e una star anche su Instagram. Il suo profilo è seguito da oltre 20 milioni di persone che commentano i suoi strepitosi outfit e le foto che raccontano le giornate con la sua famiglia perfetta. Per questo tanti utenti sono rimasti sconvolti quando hanno scoperto che l’attrice aveva cancellato il suo profilo, non prima di aver smesso di seguire il marito.

Aria di crisi? Inizialmente si è ipotizzato che Blake Lively avesse deciso di allontanarsi dai social proprio a causa dei gossip, annunciando in questo modo l’addio a Ryan Reynolds. In realtà la sua decisione ha molto più a che fare con la carriera. L’attrice infatti sarà presto al cinema con il film A Simple Favor di Paul Feige. La pellicola racconta la misteriosa sparizione di Emily Nelson, che scomparsa all’improvviso, lasciando la sua amica, interpretata da Anna Kendrick, piena di dubbi e decisa a scoprire la verità su cosa le sia accaduto.

L’ultimo post di Instagram è un gioco dell’impiccato la cui soluzione è la frase: “What happened to Emily?” (Che cosa è successo a Emily?). Guardando con attenzione scopriamo che Blake Lively ha iniziato a seguire solamente 30 profili di sconosciute che però hanno qualcosa in comune: sono tutte donne che si chiamano Emily Nelson. Un caso? Conoscendo la mente imprenditoriale dell’ex star di Gossip Girl assolutamente no! L’addio ai social sarebbe solamente una mossa pubblicitaria per attirare l’attenzione sul prossimo film dell’attrice. Nessuna crisi in atto dunque, ma semplice marketing.

Blake Lively si cancella da Instagram: ecco perché