Barbara D’Urso, perché pretende le scuse da Corona. Cosa è accaduto tra loro

Barbara D'Urso pretende le scuse di Corona: ecco cosa è successo fra loro e perché sono in guerra da anni

Ormai è ufficiale: Fabrizio Corona sarà ospite di Live – Non è la D’Urso, il nuovo programma in onda su Canale Cinque, dove si scuserà con la padrona di casa.

Ad annunciarlo è stata proprio Barbara D’Urso, che ha svelato il faccia a faccia con l’ex re dei paparazzi. L’incontro fra i due è particolarmente atteso, non solo perché sono in guerra da diversi anni, ma anche perché la presentatrice pretende delle scuse da Corona. Il motivo? Per comprendere l’astio della 61enne nei confronti di Fabrizio bisogna tornare indietro nel tempo agli anni in cui era il re dei gossip e non era stato ancora arrestato.

Era il 2013 e Corona pubblicò in prima pagina alcune foto del figlio di Barbara D’Urso. Le immagini ritraevano Emanuele, secondogenito della presentatrice nato dall’amore per Mauro Berardi, mentre fumava una sigaretta fatta con il drum, fatta passare per uno spinello.

Il gesto di Corona fece infuriare la D’Urso, che per proteggere il figlio denunciò l’ex re dei paparazzi e da allora decise di cancellarlo da tutti i suoi programmi.

“Io ho fatto la scelta precisa di non parlare di Fabrizio Corona – aveva detto la D’Urso qualche tempo fa in diretta tv – in questi ultimi anni perché ci sono molte cause civili fra me e lui […] una delle cause che ho in ballo con lui, è perché Corona ha preso la faccia di mio figlio e l’ha sbattuta in prima pagina facendo credere che quello che aveva in mano fosse uno spinello e non una sigaretta. Si è permesso di toccare mio figlio e proprio perché sono mamma non ho potuto accettarlo”.

In seguito Corona aveva più volte provocato la D’Urso su Instagram, ma la regina di Canale Cinque aveva continuato per la sua strada. Lo scorso anno, dopo un lungo silenzio, Barbara era tornata a parlare dell’ex di Nina Moric in una sua trasmissione. Durante Domenica Live, in uno scontro con il paparazzo Maurizio Sorge, amico di Corona, aveva spiegato: “Non amo parlare di quella persona, se non per la cronaca, alla fine in carcere è stato lui non io. Io non devo giustificarmi su niente – aveva aggiunto furiosa -, sono davvero abituata alla cattiveria di questa gente”.

“Non mi interessa quello che dicono le persone piccole, io amo volare alto. […] Se toccano in qualunque modo un figlio io, io uccido – aveva detto la D’Urso -. Quella persona io non la nomino, perché ha fatto del male a mio figlio, quella persona io non la nomino perché ha fatto del male a mio figlio, quindi quella persona per me non esiste sulla faccia della terra, perché mio figlio non si tocca.”

Barbara D’Urso, perché pretende le scuse da Corona. Cosa è acc...