Viola Valentino e Pamela Prati: donne mature che amano trentenni

Forse dovremmo spogliarci dell’ipocrisia che liquida la tendenza toy boy come una sorta di importazione modaiola per interrogarci sull’effettiva necessità di emaciparsi dalle convenzioni, sociali e culturali, che rigettano un modello di coppia (e di famiglia) distante dagli stereotipi tradizionali. Clichè che impongono una facciata e che non valutano, nel mainstream, fattori biologici e non che autorizzano, sul piano mentale, relazioni con uomini assai più giovani.

Se parliamo di personaggi pubblici è perché queste donne esternano i loro sentimenti, come nei casi di Viola Valentino e Pamela Prati, ammettendo sebbene ci si trovi in un salotto domenicale che il loro legame è solido, intenso, divertente tanto quanto quello con un coetaneo. L’ex reginetta del bagaglini, nell’intervista a Domenica Live che potete ascoltare, manifesta gioia, emozione, quasi commozione per la lettera del suo compagno, Francesco.

A 55 anni si mostra vibrante e partecipe mentre la D’Urso legge le parole di un ragazzo di 31 anni. Viola Valentino, ex moglie di Riccardo Fogli, ha scelto di ufficializzare un legame altrettanto vissuto con un ragazzo napoletano, Francesco, di appena 31 anni che le riserva frasi in cui si articola una relazione che ormai dura da ben tre anni. Nonostante la differenza d’età e di ambiente. Una passione vissuta con la paura.

Un sentimento che ritorna, quando cinquantenni si aprono al racconto della loro relazione con uomini più giovani, dettato da sovrastrutture che ci accompagnano più che da esperienze personali, positive o negative che siano.

 

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Viola Valentino e Pamela Prati: donne mature che amano trentenni