Antonella Clerici: «Il mio amore per Vittorio Garrone è per sempre»

La conduttrice ha portato il suo compagno in un posto davvero speciale, ma ancora più speciale la dedica d'amore che gli ha fatto

Antonella Clerici porta Vittorio Garrone in un posto molto speciale, facendogli vivere in anticipo la magia del Natale. La storia fra la conduttrice e l’imprenditore procede a gonfie vele, soprattutto da quando i due hanno deciso di vivere alla luce del sole il loro amore. In occasione del ponte del 1 novembre, Antonella Clerici ha approfittato di qualche giorno di vacanza per volare in Normandia e portare Garrone in un luogo che ama particolarmente. Da sempre la padrona di casa de “La prova del cuoco” è legata a questa regione francese, dove si reca ogni volta che può. La coppia ha portato con sé anche Maelle, la figlia della Clerici e i tre hanno vissuto qualche giorno di serenità e divertimento.

Il volto Rai ha condiviso su Instagram qualche foto da Honfleur, il piccolo comune della Francia dove ha soggiornato. Negli scatti vediamo Antonella Clerici alle prese con passeggiate in riva al Mare del Nord e visite ai mercatini di Natale. La conduttrice ha svelato ai follower di avere un legame speciale con la Normandia e di trovare il clima di questi luoghi, decisamente piovoso e freddo, perfetto per lei. A quanto pare la bella Antonella non ama il caldo e preferisce un posto in cui vivere appieno l’inverno e la magia del Natale. La pensa così anche Vittorio Garrone, che nelle immagini appare sorridente e sereno.

Ed è proprio alle due persone più importanti della sua vita, Maelle e Vittorio, che ha dedicato il suo nuovo libro, “La mia vita in cucina”. Nell’intervista a Oggi in edicola il 9 novembre, Antonellina racconta: «Il mio amore per Vittorio è per sempre, mi è stato subito chiaro che l’avrei coltivato per la vita… Ho avuto una seconda chance a un’età in cui potevo tirare i remi in barca e ora Vittorio è tra le mie certezze. Anche per la serenità della mia Maelle vorrei che fosse così. Per sempre».

Antonella confida le loro scappatelle culinarie: «Nelle nostre fughe, preferiamo ristoranti tipici, solo eccezionalmente quelli stellati. Il nostro modo di essere chic è fare cose semplici… Ogni tanto, dobbiamo aiutarci reciprocamente a moderarci un po’, a fare più ginnastica. Dico sempre che, da questo punto di vista, siamo un’associazione a delinquere. Ci piacciono le cose gustose, non quelle fighette. Quando siamo soli è più facile: magari rinuncio al vino o alla cosa goduriosa per apprezzarli poi con Vittorio. Cerchiamo di metterci a dieta dal lunedì al venerdì. E il fine settimana, quando ci vediamo, ci concediamo piaceri della tavola importanti».

Sul suo futuro professionale, la Clerici dice: «Ho un contratto con la Rai in scadenza a giugno, vedremo. Certo vorrei rallentare un po’ i tempi… Credo che la Rai, come le altre aziende, abbiano bisogno di conduttrici di esperienza nel prime time…».

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Antonella Clerici: «Il mio amore per Vittorio Garrone è per sem...