Anna Tatangelo giudice di All Together Now, l’indipendenza ritrovata

Anna Tatangelo torna in tv nei panni di giudice di "All Together Now" e ancora una volta ci stupisce con la sua forza

Un nuovo look, una nuova avventura, ma soprattutto una nuova vita: Anna Tatangelo torna in tv con All Together Now. Michelle Hunziker l’ha voluta al suo fianco nello show musicale in cui veste i panni di giudice e promette scintille con Francesco Renga. Bella, ma prima di tutto talentuosa, Anna ha rivoluzionato la sua vita negli ultimi anni, costruendo, con fatica e coraggio, un’immagine molto diversa da quella ragazza timida che si innamorò di Gigi D’Alessio, finendo nel tritacarne del gossip.

Da allora – era il 2006 – sono passati molti anni e Anna Tatangelo ha saputo trasformarsi e reinventarsi come nessuna mai. Da “compagna di Gigi D’Alessio”, la cantante è diventata un’artista apprezzata, con una lunga carriera, canzoni di successo e la voglia di sperimentare. L’ultima “follia” di Anna è il passaggio al rap, dopo brani come Ragazza di periferia e Doppiamente fragili, ma anche un look inedito che racconta un profondo cambiamento interiore prima che esteriore.

Dopo la crisi e il ritorno di fiamma, la Tatangelo ha detto addio a Gigi D’Alessio. La separazione dal compagno di una vita ha segnato l’inizio di un cammino fatto di consapevolezza e rinascita. La mora Anna è scomparsa, per diventare biondissima e, se possibile, ancora più bella. Ma il cambiamento maggiore è stato quello interiore, con la cantante che si è gettata a capofitto in nuovi progetti musicali, lontani dal suo stile, e ha accettato la sfida di All Together Now. Da donna da sempre giudicata per il suo legame con Gigi D’Alessio, si è trasformata in giudice, in un gioco di specchi che segna una vera e propria rivoluzione.

Perché Anna non è una donna che si tira indietro, piuttosto si butta e combatte sino alla fine. Ad All Together Now mostrerà ancora una volta la sua sincerità, la voglia di raccontare la persona dietro il personaggio e di essere libera, sempre e comunque. “Ho trovato una sorta di libertà di espressione grazie a questo nuovo progetto musicale che avevo nel cassetto da un paio di anni – ha confessato di recente a Repubblica -. Quando nell’immaginario collettivo ti vedono in un certo modo, io ero ‘la ragazza di periferia’, non è facile. I miei amici sanno chi sono e quello che so fare, ma prima avevo paura dei giudizi e dei pregiudizi. Ho ritrovato me stessa grazie alla musica: in questo momento di confusione generale è un appiglio importante”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Anna Tatangelo giudice di All Together Now, l’indipendenza ritro...