Ambra Lombardo, la fidanzata di Kikò svela il suo passato di violenze

Ambra Lombardo, ora felice con Kikò, svela per la prima volta il suo drammatico passato

Oggi la vediamo serena e sempre più sorridente e felice al fianco del suo Kikò, ma nel passato di Ambra Lombardo c’è un amore violento che le ha lasciato addosso ferite indelebili.

A confessarlo è la stessa Ambra, in un’intervista a cuore aperto al settimanale DiPiù.

L’ex gieffina ha raccontato al magazine di quanto sia felice ora, per aver incontrato un uomo premuroso e presente come l’ex marito di Tina Cipollari, contrapponendolo al suo passato doloroso a fianco di un uomo violento.

Ambra Lombardo infatti, svela per la prima volta, di aver vissuto un vero e proprio inferno a causa dell’uomo di cui si era perdutamente innamorata.

All’epoca, l’attuale felice fidanzata di Kikò Nalli, ragusana d’origine, abitava ancora nella sua Sicilia. È lì che ha incontrato l’uomo che, per diversi anni, le ha fatto vivere il dramma che la ragazza ora può raccontare con la consapevolezza di chi ha trovato, per fortuna, la forza per uscirne.

Anche se ora che vive a Milano, ha trovato l’amore di Kikò, e la sua vita è molto diversa, di certo Ambra non potrà mai cancellare quel periodo terribile della sua vita.

Il racconto che oggi la gieffina fa di quegli anni è quello di un vero e proprio incubo: il suo subire quotidianamente la gelosia, la possessività, gli scatti d’ira di un uomo violento.

“Un giorno mi strinse le mani al collo fin quasi a soffocarmi”- racconta la Lombardo- “Non mi prendeva a schiaffi, preferiva strattonarmi. Per terra. Poi mi riempiva di insulti molto pesanti.”

Ma il messaggio più importante della sua intervista rimane positivo: è un invito alle altre donne che si trovano nella sua stessa situazione ad essere forti e a trovare il coraggio di denunciare.

Ambra non c’è mai riuscita, e riconosce di aver sbagliato in questo, ma era molto giovane e talmente incastrata nel suo amore violento che, ogni volta, perdonava l’uomo che la sottoponeva a violenze fisiche e psicologiche e, nonostante tutti i soprusi, aveva addirittura pensato di sposarlo. “Quando lo lasciavo, lui mi perseguitava e mi raggiungeva sotto casa dei miei per farsi perdonare. E io ci ricascavo”, ha detto Ambra nell’intervista.

Oggi, che dall’incubo di quella storia sbagliata si è liberata e, grazie all’incontro con Kikò Nalli nella casa del Gf, Ambra Lombardo ha scoperto un amore più sereno e più vero, non può che guardare le cose da un’altra prospettiva, e invitare tutte le donne vittime di violenza a trovare la forza di denunciare.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Ambra Lombardo, la fidanzata di Kikò svela il suo passato di violenze